Come avrete potuto intuire dal titolo di questo articolo purtroppo è morto un mito: Paolo Vilaggio, colui che ha interpretato per anni il personaggio di Fantozzi. Ma che cosa centra Notiziario Finanziario con Paolo Vilaggio?

Centra perché questo grandissimo attore con il suo miticissimo personaggio di Fantozzi ha rappresentato per anni l’italiano medio: colui che si alza la mattina presto per andare a lavorare per pochi soldi e pur di non fare ritardo aveva anche il coraggio di prendere il bus letteralmente al volo insieme a tanti altri lavoratori ammassati come pecore. Un italiano molto umile e molto devoto al lavoro, alla sua affascinante mogliettina e alla sua bellissima giovane figlia. Sempre pronto a subire le più grandi delle umiliazioni pur di riuscire a mantenere il suo umile posto di lavoro a volte come impiegato in ufficio e a volte come parafulmini sul tetto. Ma anche quando era andato in pensione non voleva rinunciare a lavorare al punto tale da camuffarsi come un giovincello per affrontare i tanti angoscianti colloqui di lavoro i quali tutti i giovani (anche quelli attuali) sono costretti ad affrontare per riuscire ad ottenere un posto per qualche spicciolo di Euro come stipendio.

Chi di noi non si riconosce un po’ nel personaggio di Fantozzi? Un po’ di sfiga l’abbiamo tutti e in oltre chissà cosa saremmo disposti a fare per mantenere il proprio posto di lavoro soprattutto durante questo periodo di crisi finanziaria. Fantozzi come si sarebbe comportato? Senza rendercene conto il personaggio di Fantozzi interpretato proprio dal grandioso Paolo Vilaggio durante tutti questi anni ha insegnato a tutti delle buone regole di sopravvivenza sul lavoro.

Paolo Vilaggio aveva 84 anni e si è spento in una clinica di Roma dove era stato ricoverato per diversi giorni. Ormai si può dire veramente che Fantozzi è in Paradiso così come recitava il titolo di uno dei suoi più grandi Film.

E voi che cosa siete disposti a fare per mantenere il vostro posto di lavoro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.