Aumentati i tassi d’usura: mutui a famiglie e imprese più salati

Ancora nessun commento

Come se non bastassero le già presenti difficoltà di accesso al credito, gli spread al di sopra della media europea, e non di poco, con l’anno nuovo aumentano, e rimarranno così fino a fine marzo 2013, anche i tassi di usura.

Per chi non lo sapesse il tasso di usura è quel limite di interesse che il finanziatore può applicare al debitore ed oltre il quale si configura il reato penale di usura previsto dall’articolo 644 del relativo codice e punibile con la reclusione.

Tali limiti di tasso vengono stabiliti dal Ministero delle finanze ogni trimestre (nello specifico sono stati fissati con il Decreto del 21 dicembre 2012), e per i prossimi tre mesi saranno, quelli relativi ai mutui fissi e variabili, rispettivamente del 10,78% per i primi e 9,07% per i secondi.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Paulo Fonseca al Milan, l’annuncio ufficiale di Ibrahimovic: quanto guadagna l’allenatore

Paulo Fonseca è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan. Lo ha annunciato Zlatan Ibrahimovic nel corso della sua prima conferenza stampa in veste di dirigente, in un’intervista fiume nella quale ha affrontato diversi argomenti. Nonostante lo scetticismo generale e l’aperta contrarietà di parte della tifoseria rossonera, il tecnico portoghese approda sulla panchina che era di…

Leggi »

Ucraina-Usa, cosa prevede l’accordo firmato da Biden e Zelensky

A volte le premesse sono fondamentali, come questa: per la maggior parte del mondo, ciò che dice il G7 non ha valore. Un’organizzazione multilaterale internazionale non ha potere geopolitico, ma è importante per decifrare tensioni e traiettorie interne al fronte occidentale, guidato dagli Usa. Usa che vogliono compattare il fronte europeo nella guerra d’Ucraina, mostrando…

Leggi »