Bpm, Annunziata vede un 2013 pieno di soddisfazioni

Ancora nessun commento

UN 2013 DI SODDISFAZIONI – Bpm ha tutte le carte in regola per un 2013 pieno di soddisfazioni, compatibilmente con l’andamento dell’economia. Parola diFilippo Annunziata, presidente del cds dell’istituto di credito, che a margine del comitato esecutivo dell’Abi ha osservato: “Il lavoro che ha fatto l’a.d.(Piero Montani, n.d.r.) è stato a dir poco eccezionale, per il contesto in cui si è trovato a lavorare. I risultati sono straordinari”. 

PIANO ESUBERI – Annunziata ha parlato poi del piano di esuberi di Bpm, che “sta andando molto bene, oltre le previsioni” e del cantiere sulla governance, che sta partendo, “anche perchè l’assemblea è in aprile e sarebbe assurdo farne un’altra”.

BOND 
– Intanto stamattina Bpm ha iniziato la raccolta degli ordini per un bond benchmark a 3 anni senior. L’importo dell’obbligazione sarà di almeno 500 milioni di euro, scrive l’agenzia di stampa Reuters, mentre le prime indicazioni di rendimento sono in area 375 punti base sopra il tasso midswap. A gestire il collocamento sono Banca AkrosJP MorganSociété Générale Cib Ubs.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI