Citigroup ha chiuso il secondo trimestre 2020 con un utile netto di 1,32 miliardi di dollari
L’utile per azione di Citigroup si è attestato a 0,50 dollari, a fronte di stime pari a 0,27 dollari e agli 1,95 dollari del secondo trimestre 2019.
recesso

Ancora nessun commento

L’utile per azione di Citigroup si è attestato a 0,50 dollari, a fronte di stime pari a 0,27 dollari e agli 1,95 dollari del secondo trimestre 2019.

La performance è stata impattata pandemia da coronavirus, che ha costretto la banca americana a incrementare gli accantonamenti. aumentati da 0,11 miliardi a 5,60 miliardi di dollari, per fronteggiare la possibile ondata di default sui prestiti.

I ricavi si sono fissati a 19,77 miliardi di dollari (+5% rispetto al secondo trimestre 2019), grazie alla crescita del giro d’affari dell’Institutional Clients Group, che ha più che compensato il calo del Global Consumer Banking.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Paulo Fonseca al Milan, l’annuncio ufficiale di Ibrahimovic: quanto guadagna l’allenatore

Paulo Fonseca è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan. Lo ha annunciato Zlatan Ibrahimovic nel corso della sua prima conferenza stampa in veste di dirigente, in un’intervista fiume nella quale ha affrontato diversi argomenti. Nonostante lo scetticismo generale e l’aperta contrarietà di parte della tifoseria rossonera, il tecnico portoghese approda sulla panchina che era di…

Leggi »

Ucraina-Usa, cosa prevede l’accordo firmato da Biden e Zelensky

A volte le premesse sono fondamentali, come questa: per la maggior parte del mondo, ciò che dice il G7 non ha valore. Un’organizzazione multilaterale internazionale non ha potere geopolitico, ma è importante per decifrare tensioni e traiettorie interne al fronte occidentale, guidato dagli Usa. Usa che vogliono compattare il fronte europeo nella guerra d’Ucraina, mostrando…

Leggi »