Davide Dottore Nominato Responsabile Provinciale Cuneo

 

Milano – Nella giornata di oggi 11 Luglio 2018, il consiglio direttivo di Assopam ha avviato la procedura di ratifica per la nomina di Davide Dottore a Responsabile  della Provincia di Cuneo. Assopam sarà presente nella sede provinciale di Cuneo in Via Bisalta n.20, Davide Dottore è Agente in Attività Finanziaria da più di dieci anni ed è iscritto OAM  A214.

 

Ecco l’intervista in esclusiva della nostra redazione:

 

 

Chi è Davide Dottore?  Parlaci di te!

“Sono un agente in attività finanziaria e lavoro per il Credito Emiliano. Ho incontrato questo mondo nel 2008, quando ho incominciato a lavorare per Figenpa, una società finanziaria. In quel periodi alternavo gli studi in Giurisprudenza con il mio nuovo lavoro. Dopo la laurea, nel 2009, ho deciso di continuare a lavorare in questo settore. Ho lavorato per 4 anni in Figenpa, poi ho deciso di mettermi in gioco entrando in una  banca e tuttòra sono agente del Credito Emiliano, per la zona di Cuneo e provincia”.

 

Perché hai scelto Assopam?

“Avendo incominciato a lavorare nel 2008, ho visto nel susseguirsi degli anni un irrigidimento della normativa a sfavore esclusivamente dell’agente. Ho scelto questa associazione, perché è formata da professionisti di esperienza e spero di poter dare il mio contributo per portare avanti temi importanti per la nostra categoria”.

 

Quale di queste sette cause faresti la tua battaglia personale? Stop Abusivismo Attivo, Stop Abusivismo Passivo, Stop Società di Mediazione Creditizia Cartello, Stop Doppia imposizione previdenziale, Stop Burocrazia Folle, Stop Al Regime dei controlli per i Soli Iscritti, Stop al Monomandato. E perchè?

“La prima, Stop alla Burocrazia Folle, considero la burocrazia il male dei nostri tempi. Si è sempre parlato di semplificare e invece le cose sono sempre più complicate e farraginose. Bisogna spingere sulla tecnologia e adeguare la normativa ai tempi odierni portando le persone a interagire sempre di più con sistemi tecnologici, riducendo la quantità di carta sui nostri tavoli.

 La seconda, Stop alla doppia imposizione previdenziale, ritengo che la previdenza sia un tema importante in quanto ne va del mio futuro e di quello di altri cari colleghi che spero possano arrivare all’amata pensione. Ritengo, però, che ognuno sia un po’ artefice dei risultati che ottiene nella vita e non vedo perché se gli avvocati pagano solo la cassa avvocati, noi siamo costretti ad avere una doppia imposizione. Se desidero avere la pensione Enasarco, verserò tutto a questa cassa, se desidero contribuire nell’Inps devo essere libero di non versare altri contributi, a meno che non si tratti di una scelta volontaria attraverso PIP o altre casse previdenziali.

La terza, Stop di Mediazione Creditizia Cartello, Il nostro mondo è caratterizzato da tante figure: Banche, grandi Mediatori, grandi 106 e poi tutti gli altri a scendere. Io ritengo che in questo settore sia importante avere realtà solide, ma c’è troppa simmetria tra la figura dell’agente puro e quella del mediatore. Nel rispetto di chi lavora nella mediazione, ritengo che ci debbano essere dei correttivi al fine di valorizzare la professionalità e l’esperienza più che la possibilità di poter investire grandi capitali, che poi non assicurano la qualità del lavoro”.

 

Quale sarà il tuo contributo per sviluppare Assopam nel territorio assegnato? E con quali mezzi?

“Nel mio territorio non sono presenti tanti Agenti in attività, ma conosco tante persone che svolgono il mio lavoro e spero di poter coinvolgere più persone possibili al  fine di poter raggiungere insieme degli obbiettivi comuni, e lo farò utilizzando tutti i mezzi possibili”.

 

Grazie Davide e buon lavoro

“Grazie a voi per l’intervista”!

 

Le linee guida ed i programmi sono disponibili sul sito istituzionale  www.assopam.it 

Davide Dottore Nominato Responsabile Provinciale Cuneo ultima modifica: 2018-07-11T16:43:26+00:00 da Antonio P.