Ecoturismo em Sâo Jorge do Patrocínio


Attraverso l’Osservatorio Turistico di Destinazione per l’Ambito Turistico Mugello i comuni del territorio hanno definito le politiche di sviluppo competitivo del turismo, sia come gestione della destinazione turistica sia come offerta complessiva, in un contesto coordinato di interventi pubblici e privati.
Oltre che dal Coordinamento degli assessori al Turismo dei 9 Comuni dell’Ambito, l’OTD sarà composto dalla Consulta, organo consultivo, al quale sono presenti soggetti privati (stakeholders culturali, ambientali,produttivi e turistici,le associazioni di categoria delle imprese del turismo, le organizzazioni sindacali dei lavoratori, le Pro Loco, le associazioni dei consumatori).
“La costituzione dell’OTD costituisce un passaggio importante nella costruzione e nel consolidamento dell’Ambito turistico Mugello”, sottolinea l’assessore al Turismo Federico Ignesti, che ha condotto la presentazione. “Si tratta di uno strumento efficace – prosegue -, con un forte coinvolgimento dei privati e delle tante realtà del nostro territorio nella definizione delle politiche turistiche: dal confronto e dalla condivisione si affineranno le strategie per aumentare il nostro appeal e far crescere il nostro turismo. Natura e sport, cammini e vacanza slow, su queste basi – osserva l’assessore Ignesti – rilanceremo le proposte turistiche per essere pronti alla ripartenza, che speriamo tutti sia vicina”.

Da oggi sul sito dell’Unione dei Comuni Mugello, ww.uc-mugello.fi.it, e su quelli dei Comuni è in pubblicazione l’avviso per la costituzione della Consulta dell’OTD. I soggetti interessati a farne parte hanno tempo fino al 28 gennaio per presentare domanda.

Di Deborah

Commenta l'articolo