IBL Banca: approvato il bilancio semestrale. Confermata la crescita, consolidata la posizione di mercato

– Utile netto a 10,01 milioni di euro
– Raccolta diretta da clientela retail 877 milioni di euro (+ 32,83%)
– Impieghi per finanziamenti alla clientela a 1,06 miliardi di euro (+ 19,87%)
– Totale attivo 2,71 miliardi di euro (+ 49,8%)
– Margine di interesse + 288,1%
– Margine d’intermediazione + 105,3%
– ROE 14,99%

Il Consiglio di Amministrazione di IBL Banca ha approvato il bilancio consolidato del primo semestre 2013.

In aumento i volumi delle masse amministrate.

Nello specifico, la raccolta diretta complessiva (banche e clientela) ha raggiunto i 2,473 miliardi di euro, segnando un +55,5%, di cui quella verso clientela retail è pari a 0,877 miliardi di euro, in aumento del 32,83%.

A fine Giugno 2013 gli impieghi complessivi (banche e clientela) ammontavano a 1,490 miliardi di euro, in crescita del 13,43% di cui quelli per finanziamenti alla clientela sono pari a 1,061 miliardi di euro, in aumento del 19.87%.

Dal Giugno 2012 al Giugno 2013 il margine di interesse è passato da 3,35 a 13 milioni di euro, segnando un +288,1%. Nello stesso periodo, il margine di intermediazione è salito da 17,105 a 35.115 milioni di euro, in crescita del 105,3%.

Commenta l’Amministratore Delegato di IBL Banca, Mario Giordano: “Il risultato ottenuto, pur in un contesto di mercato in forte contrazione, dimostra la solidità del modello di business del Gruppo e la validità del piano industriale. IBL Banca consolida la propria posizione di mercato riuscendo a coniugare la crescita con i profili di prudenza”.

IBL Banca: approvato il bilancio semestrale. Confermata la crescita, consolidata la posizione di mercato ultima modifica: 2013-07-31T14:25:26+00:00 da Andrea M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.