La Borsa Italiana prosegue fiacca
A Piazza Affari si mettono in mostra le banche.
borsa italiana

Ancora nessun commento

A Piazza Affari si mettono in mostra le banche.

Lo spread tra Btp e Bund sale a 133 punti, con il rendimento del decennale italiano al 3,65%.
    Tra gli istituti di credito avanzano Banco Bpm e Unicredit (+0,7%), Intesa (+0,5%), Bper (+0,4%) e Popolare di Sondrio (+0,1%). Nel listino principale in luce Saipem (+2,2%) e Cucinelli (+1,3%). Positiva Tim (+0,4%), in attesa del deposito delle liste per il rinnovo del cda e con il fondo londinese Qube che ha ridotto la sua posizione ribassista allo 0,01 per cento.
    In calo Tenaris (-1%). Vendite anche su Diasorin e Snam (-0,9%), Italgas (-0,8%) e Nexi (-0,5%). Sale Fincantieri (+1,2%), dopo il contratto da 1,18 miliardi di euro con il ministero della Difesa indonesiano.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Le Eccellenze storiche di Confcommercio Udine in vetrina al Mimit

Riconoscimento alle realtà imprenditoriali che nel tempo hanno saputo coniugare innovazione e tradizione, apertura al mondo e appartenenza alla comunità, nella convinzione di fondo che la dimensione etica che sta alla base di una lunga storia di lavoro costituisce un patrimonio per la società e per il territorio in cui le imprese operano.

Leggi »