La situazione tecnica di NVIDIA rimane positiva.
NVIDIA ha compiuto un nuovo balzo in avanti.
nvidia

Articolo del

NVIDIA ha compiuto un nuovo balzo in avanti.

Solo il forte ipercomprato di breve termine può impedire un ulteriore allungo (che potrebbe spingere i prezzi verso la soglia psicologica dei 600 dollari) e innescare una fisiologica pausa di consolidamento al di sopra del sostegno posto in area 545-540 dollari. Difficile per adesso ipotizzare un’inversione ribassista di tendenza: un’eventuale flessione troverà infatti un valido supporto grafico a quota 505-500$.

Da un punto di vista operativo si possono utilizzare i seguenti strumenti finanziari:
– un Turbo Long con livello di KnockOut a 373,49 dollari e leva 3;
– un Certificato SG a leva fissa Long x3.
– un Covered Warrant SG Call con base 340 e scadenza il 15 marzo 2024.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI