L’approvazione dell’ETF su Bitcoin andrebbe contro i principi fondamentali dell’organismo di regolamentazione
Dennis Kelleher ha esortato la SEC a non approvare un ETF spot su Bitcoin.
bitcoin.jpg

Articolo del

Dennis Kelleher ha esortato la SEC a non approvare un ETF spot su Bitcoin.

In una lettera indirizzata alla segretaria della SEC Vanessa Countryman, il CEO dell’organizzazione no-profit Better Markets, Dennis Kellerher ha sottolineato che un ETF spot su BTC potrebbe essere rischioso per gli investitori:

“Presentiamo questa lettera di commento supplementare (cosa che Better Markets fa molto raramente) perché riteniamo che l’approvazione delle modifiche alle norme da parte della SEC rappresenterebbe un grave errore, con conseguenze potenzialmente disastrose.”

Kelleher ha sostenuto che il prodotto proposto esporrebbe gli investitori al rischio di frode. Un problema che, a suo dire, è comunemente associato al settore delle criptovalute:
“L’approvazione di questi ETP spot su Bitcoin […] esporrebbe gli investitori a un mercato totalmente contaminato da frodi e manipolazioni.”
Kelleher ha spiegato che un ETF su Bitcoin consentirebbe all’industria delle criptovalute di affermare che i suoi prodotti sono ora approvati dal governo degli Stati Uniti.

Tuttavia, alcuni importanti membri della crypto-community hanno pubblicamente criticato la lettera.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI