Mediobanca esce da FonSai e Unipol

Articolo del

Mediobanca scioglie, come chiesto dall’Antitrust, i legami con FonSai e Unipol. Approfittando della recente corsa dei titoli in borsa, la merchant bank di Piazzetta Cuccia, dopo essere stata regista dell’operazione che ha traghettato il gruppo ex Ligresti sotto l’ala della compagnia assicurativa di Bologna, ha ceduto la quota della società guidata da Carlo Cimbri, che le era rimasta in carico come inoptato nell’aumento di capitale. Dal 5% iniziale la presenza si era già ridotta e ieri sono state piazzate le ultime azioni. Al pari delle altre banche del consorzio l’istituto milanese ha chiuso anche con FonSai. Lo stesso aveva fatto nei mesi scorsi Unicredit, l’altro capifila delle operazioni di ripatrimonializzazione. Da quanto si è appreso, Piazza Cordusio aveva già lasciato in tappe successive, oltre a FonSai, anche Unipol.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI