Mermec ha firmato un accordo per comprare da Hitachi Rail le attività di segnalamento ferroviario
Mermec investe 250 milioni nell'attività di segnalamento ferroviario.
mermec

Ancora nessun commento

Mermec investe 250 milioni nell’attività di segnalamento ferroviario.

Nell’operazione Mermec sarà affiancata dalla banca di investimento pubblica Bpifrance e dal fondo Bnp Paribas Développement. I due investitori francesi manterranno una partecipazione di minoranza nella società, destinata a tornare al nome originario di Compagnie de Signaux. «Il legame con il territorio d’origine è fondamentale nella nostra storia ed è un principio che intendiamo applicare a tutte le nostre partecipazioni», spiega Pertosa, presidente di Angel Holding che, oltre che nel settore ferroviario, è attiva nella meccatronica e nell’aerospazio.

I numeri di Compagnie de Signaux

Fondata nel 1903, Compagnie de Signaux è il punto di riferimento nella fornitura di sistemi di segnalamento e di sicurezza per l’alta velocità francese. Vanta un fatturato di circa 150 milioni e un organico di quasi 600 ingegneri. Dopo esser stata comprata da Ansaldo, la società è poi passata sotto il controllo della giapponese Hitachi che è stata costretta a cederla per ottenere il via libera Antitrust Ue all’acquisto di Thales Gts.

Gli obiettivi di Angel Holding

«Abbiamo colto al volo l’occasione», rimarca Pertosa. «Con questa operazione, il numero di Paesi in cui siamo attivi salirà da 73 a 76 e il fatturato del gruppo Angel raggiungerà i 700 milioni nel 2024». L’obiettivo per la sola Mermec è però superare il miliardo entro cinque anni. «Il Pnrr sta dando una grande spinta agli investimenti nelle infrastrutture», spiega. «Non vogliamo sederci su questo slancio, ma sfruttare il dinamismo del mercato domestico per accelerare la nostra internazionalizzazione».

L’interesse per gli Stati Uniti

L’acquisto di Compagnie de Signaux è un passo in questa direzione. Pertosa non esclude però ulteriori operazioni straordinarie all’estero, da condurre in autonomia, con altri investitori o, perché no, della Borsa. «Il mercato statunitense è molto interessante: dopo anni di stagnazione, l’amministrazione Biden ha dato nuovo impulso alla spesa pubblica nel settore ferroviario», ricorda. «Di recente, abbiamo concluso una commessa in California, dando prova delle nostre competenze e della serietà nel mantenere gli impegni».

Gli investimenti in Italia

Una solidità che Pertosa rivendica di aver dimostrato nella carriera imprenditoriale in Italia. «In 44 anni le mie aziende non hanno mai fatto ricorso alla cassa integrazione e, anzi, hanno creato nuovo impiego», ricorda, citando la Ferrosud di Matera rilevata nel 2023 da Mermec al termine di una lunga crisi. «La Ferrosud tornerà a produrre treni green», prosegue. «Porteremo lavoro in un territorio che ne ha gran bisogno». L’importante è che ai progetti industriali si accompagnino politiche costanti e prevedibili. «In questi giorni sono stato ospite dell’evento Choose France per la quarta volta e a organizzarlo è sempre stato Emmanuel Macron», conclude. «Nello stesso periodo in Italia sono cambiati quattro presidenti: speriamo in riforme che diano stabilità».

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Assicura la precisione dei tuoi bilanci con Caesar Traduzioni

QuiFinanza Redazione QuiFinanza, il canale verticale di Italiaonline dedicato al mondo dell’economia e della finanza: il sito di riferimento e di approfondimento per risparmiatori, professionisti e PMI. Quando si tratta di traduzione dei bilanci e di documenti aziendali, precisione e affidabilità sono essenziali e indispensabili. La necessità di comunicare con partner stranieri, di partecipare a…

Leggi »

In arrivo le graduatorie per il bonus psicologo: come mettersi in regola

Il bonus psicologo è un importante contributo introdotto dal Ministero della Salute nel novembre 2023 per sostenere le spese di psicoterapia. Questa iniziativa, finanziata con fondi appositi stanziati nel 2023, mira a facilitare l’accesso alle cure psicologiche per i cittadini in difficoltà economica. La risposta è stata davvero notevole, con oltre 400.505 richieste presentate entro…

Leggi »

Mutui in calo grazie allo spread? Cosa succede ora a chi ha il tasso variabile

Nell’odierna dinamica dei mercati finanziari, l’andamento positivo della Borsa italiana si accompagna a una stabilità dello spread tra i titoli di Stato italiani (Btp) e quelli tedeschi (Bund). Questo scenario, delineato dall’apertura dei mercati telematici, riveste particolare interesse per gli investitori e per coloro che hanno in corso mutui o stanno valutando l’opportunità di sottoscriverne…

Leggi »