Milano: in manette per bancarotta Clemente, dg Filo Verde spa

Articolo del

Antonio Clemente, direttore generale e amministratore di fatto di Filo Verde spa, e’ stato arrestato dagli uomini della Guardia di Finanza di Milano con l’accusa di bancarotta fraudolenta, patrimoniale e documentale, e per false comunicazioni sociali.

Secondo l’inchiesta del pm Giordano Baggio, il fallimento della societa’ operante nel settore del rilascio di fideiussioni e dell’erogazione di finanziamenti “sarebbe stato causato dalla distrazione di somme di denaro complessivamente pari ad oltre 2 milioni di euro, trasferite a beneficio dell’indagato, della societa’ controllante (a lui comunque riconducibile) e di altre societa’ collegate”.

All’arrestato viene contestato anche il reato di false comunicazioni sociali, per aver esposto nei bilanci d’esercizio della societa’ capogruppo, controllante della fallita, “fatti materiali non rispondenti al vero, e piu’ precisamente crediti da svalutare nella loro totalita’, sorti in seguito alla cessione di partecipazioni di societa’ in perdita”, spiegano gli inquirenti. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere e’ stata emessa dal gip Antonella Bertoja.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Come monetizzare con l’ intelligenza artificiale

Le imprese possono monetizzare con l’ intelligenza artificiale generativa in diversi modi: gli utenti della tecnologia possono impiegarla per migliorare la produttività, i fornitori della tecnologia possono generare profitti con un’efficace politica di prezzo, i fornitori delle attrezzature di supporto vendono le apparecchiature di base necessarie per utilizzare la tecnologia.

Leggi »