Monte dei Paschi: deficit di capitale da 1,7 miliardi per soddisfare le raccomandazioni dell’Eba

Ancora nessun commento

Banca Monte dei Paschi di Siena registra al 30 giugno un fabbisogno di capitale di 1,728 miliardi per soddisfare la raccomandazione dell’Eba. Il deficit, comunica la banca, si ridurrebbe a circa 1,441 miliardi considerando la cessione di Biverbanca e la plusvalenza derivante dall’operazione di riacquisto di titoli subordinati (avviate prima del 30 giugno). Gli interventi necessari ad assicurare la copertura del fabbisogno“sono stati avviati – si legge in una – con l’esplicito supporto dello Stato italiano”. Tenendo conto di questo sostegno il core Tier 1 di Banca Mps al 30 giugno risulta pari al 10,8%, in salita rispetto al 9,5% registrato a fine 2011. Il coefficiente patrimoniale è dunque sopra il livello minimo del 9% raccomandato dall’Eba.

 

Leggi il comunicato

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Lancia torna nei rally?

Lancia sta vivendo la sua fase di rilancio, iniziata con la nuova Ypsilon e che proseguirà con una serie di nuovi modelli in arrivo.

Leggi »