Monte dei paschi di siena dismette immobili per 360 milioni

Articolo del

Mps immobiliare, società controllata interamente dal monte dei paschi di siena, ha attualmente sul mercato 240 immobili per un valore di 360 milioni, situati  in particolar modo in toscana, lombardia e veneto. il tutto formava parte di un patrimonio immobiliare che il gruppo bancario cominciò a dismettere già nel 2010 e che aveva un valore di 500 milioni

quasi tutti gli immobili – la maggior parte a destinazione direzionale e residenziale- arrivano sia dal patrimonio della banca senese che dalle acquisizioni fatte negli ultimi vent’anni, banca del salento e antonveneta. dal 2010 sono stati venduti 70 immobili per un valore di 85 milioni, a cui si aggiungono i 130 milioni della vendita dell’ex esattoria di via normanni a norma. solo nell’ultimo anni, la società ha chiuso 40 trattative per 35 milioni. gli acquirenti, tutti investitori italiani, sono privati e non fondi immobiliari

a dare impulso all’operazione di vendita è stata l’attivazione nel maggio scorso del sitowww.mpsimmobiliare.it, che raccoglie l’intera offerta immobiliare con le relative stime. secondo le dichiarazioni del direttore generale di mps immobiliare, marco baldi, rilasciate a casa 24, si tratterebbe di un asset dinamico, dato tra poco tempo la lista di immobili in dismissione comprenderà anche le 36 filiali che chiuderanno, in conformità al piano di razionalizzazioni deciso dal gruppo. piano, approvato lo scorso giugno, prevede la chiusura di 400 filiali in tutta italia, anche se per il 90% si tratta di locali in affitto.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI