Mps: operativa riorganizzazione territoriale e rilancio private banking

Articolo del

Diventa effettivamente operativa la riorganizzazione delle aree territoriali di Banca Monte dei Paschi di Siena.

L’Amministratore delegato Fabrizio Viola ha comunicato al Consiglio di amministrazione i nuovi responsabili.

In linea con le indicazioni contenute nel Piano Industriale 2012-2015, la razionalizzazione dell’assetto del Gruppo Montepaschi, spiega una nota, prevede l’applicazione di un modello focalizzato sulla distribuzione, con un’unica rete commerciale ed una presenza fisica ottimizzata rispetto alle necessita’ dei territori. La riorganizzazione prevede il passaggio dall’attuale struttura articolata in 11 presidi (piu’ Banca Antonveneta) ad una piu’ snella con 7 aree, che garantiscono lo sviluppo delle relazioni con gli attori locali ed una profonda conoscenza degli aspetti economici, istituzionali, culturali e sociali delle zone in cui Banca Mps e’ presente.

Le nuove strutture sono: Lombardia Sud ed Emilia Romagna, con sede a Mantova; Nord Ovest, con sede a Milano; Toscana Nord, con sede a Firenze; Toscana Sud, Umbria e Marche, con sede a Siena; Centro e Sardegna, con sede a Roma; Sud, con sede a Napoli; Sicilia e Calabria, con sede a Palermo.

Le aree, che rispondono gerarchicamente al responsabile della direzione rete, presidiano, ognuna per il territorio di riferimento, l’efficacia commerciale, la qualita’ del servizio alla clientela, la gestione dei rischi e l’efficienza gestionale.

I nuovi responsabili delle aree sono Alessandro Signorini, responsabile dell’area Nord Ovest; Elfo Bartalucci, responsabile dell’area Lombardia Sud – Emilia Romagna; Gianfranco Cenni, responsabile dell’area Toscana Nord; Maurizio Bai, responsabile dell’area Toscana Sud, Umbria e Marche; Fausto Mecatti, responsabile dell’area Centro e Sardegna; Ferdinando Quattrucci, responsabile dell’area Sud; Antonio De Feo, responsabile dell’area Sicilia e Calabria.

Novita’ anche per il private banking. L’azione di rafforzamento e di rilancio dell’attivita’ e’ stata affidata a Francesco Fanti, che diventera’ il responsabile della struttura e del progetto dedicato a questa linea di business.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI