I recenti rumors in merito a potenziali soci privati che sarebbero interessati a entrare nel capitale di Monte dei Paschi, hanno subito una pesante battuta d’arresto a causa della chiara presa di posizione di Fabrizio Viola, numero uno della Banca Senese. Interpellato dalla stampa, Viola ha affermato che “non risultato contatti con potenziali soci privati”. La domanda tuttavia – ha proseguito Viola – andrebbe “girata alla Fondazione Mps”.

Intervenuto all’assemblea di presentazione della semestrale 2012 di Antonveneta, Viola ha affermato che MPS ha ricevuto un prestito superiore alla sua patrimonializzazione ma ad ogni modo l’impegno della banca senese è quello di migliorare la qualità della sua solidità patrimoniale che è stata troppo penalizzata dai troppi titoli di stato italiani che MPS ha nel suo portafoglio.

La presa di posizione di Viola ha portato MPS in territorio negativo. Il titolo della banca senese è infatti passato a -1,6%.

 

Di Deborah

Commenta l'articolo