Nuove truffe per i clienti di Unicredit e Intesa San Paolo

querelaIl tipo di truffa in questione è quella che viene effettuata direttamente online. I malintenzionati si avvalgono delle paure dei clienti delle banche, creando in loro un certo allarmismo attraverso e-mail o sms.

L’allerta arriva direttamente dalla Polizia Postale e anche dagli istituti bancari stessi.

La truffa tramite e-mail viene effettuata attraverso un messaggio che invita il cliente di una determinata banca a recarsi presso il proprio conto online per presenza di movimenti bancari sospetta.

I truffatori allegano alla mail un link che dovrebbe reindirizzare alla propria banca, ma in realtà si tratta di un vero e proprio inganno perchè il sito su cui il cliente andrà a cliccare non sarà quello originale. Il cliente fornirà invece senza saperlo tutti i dati ai truffatori che prosciugheranno il suo conto.

La truffa tramite sms è più o meno uguale, dato che anche essa contiene un link truffaldino che raccoglie i dati inseriti dal clienti.

La banca non invia tramite e-mail o sms dichiarazioni di una tale importanza. Per evitare di incappare nelle truffe, i clienti devo entrare sul sito della propria banca scrivendo manualmente nella barra di indirizzo il nome del proprio istituto bancario. In tal modo si sarà certi di essere nel giusto sito online della propria banca.

In caso di dubbi è sempre meglio chiamare telefonicamente la propria banca che fornirà le giuste spiegazioni. Mai rilasciare le proprie credenziali online.

Bisogna prestare sempre molta attenzione..

Leggi anche...
Nuove truffe per i clienti di Unicredit e Intesa San Paolo ultima modifica: 2018-04-09T12:31:41+00:00 da Deborah