Pianificazione e distribuzione: la strategia vincente di Races

Il 2018 si prospetta un anno ricco di conferme e novità per Races. Non solo per la storica ricorrenza dei 50 anni, ma anche per le nuove strategie di distribuzione e di comunicazione che sono state pianificate. Come già anticipato nella Convention del mese scorso, l’obiettivo è dare continuità al processo di crescita che Races sta attraversando, rafforzando il suo ruolo all’interno del mercato del credito al consumo, in un’ottica di innovazione e dinamicità che punti alla valorizzazione dei propri prodotti.

Sarà fondamentale, quindi, concentrarsi sulla distribuzione. Un processo essenziale che oltre a basarsi sull’operatività ed efficienza, deve necessariamente puntare ad un’eccellenza qualitativa che  permetta a Races di raggiungere nuovi accordi commerciali.

Ed è proprio grazie agli accordi con gli storici partner in collocamento che Races riveste un ruolo di protagonista all’interno del mercato del credito. Attraverso una strategia distributiva stratificata e in linea con le reali richieste del mercato, l’azienda congiuntamente ai vari partner ha raggiunto gli obiettivi che si era prefissata e sta per raggiungerne altri.  Oltre a collaborazioni già consolidate per i prestiti personali, mutui e nuovi accordi per i prodotti assicurativi, sono in procinto di chiuderne altri per continuare la fase di crescita e rafforzamento della rete che ad oggi conta più di 100 tra filiali, Agenti, Agenti di sede, Mediatori creditizi e Collaboratori.

Per realizzare un’ottima strategia distributiva sono fondamentali competenza, professionalità e lungimiranza, caratteristiche che, grazie al Product Manager dei prodotti distribuiti Alessandro Mazza e alla nostra storia decennale, fanno parte del Dna di Races.

Oggi più che mai tutte le iniziative commerciali sono finalizzate ad offrire uno scenario perfetto e ricco di trasparenza per Professionisti e consumatori.

Pianificazione e distribuzione: la strategia vincente di Races ultima modifica: 2018-04-17T09:38:51+00:00 da Antonio