Si chiama EX30 la nuova Volvo
Nuova Volvo in perfetto orientamento scandinavo abbraccia un futuro minimalista su quattro ruote.
Volvo

Ancora nessun commento

Nuova Volvo in perfetto orientamento scandinavo abbraccia un futuro minimalista su quattro ruote. Il Suv di nuova concezione e firmato Volvo è il più piccolo di sempre per il marchio e  porta la casa automobilistica direttamente nel futuro, che, in fondo, è già qui dietro l’angolo.

Il Suv premium di piccole dimensioni è quello che Volvo ha presentato da poco, puntando sulle dimensioni compatte e strizzando l’occhio, e forse anche due, alle nuove generazioni, alla ricerca di un modo di guidare differente. EX30 va anche ad ampliare la gamma Volvo di vetture completamente elettriche ed è orientata alla sostenibilità, ricercata in ogni dettaglio. Tutto, nella Ex30 è pensato per essere sostenibile, tecnologicamente avanzato e con l’obiettivo di rendere il più piacevole possibile l’esperienza di guida elettrica, per gli usi più differenti.

“L’Ex30 completamente elettrica – ha dichiarato Jim Rowan, Ceo di Volvo – sarà anche il nostro Suv più piccolo in assoluto ma rappresenta una grande opportunità per i nostri clienti e per noi come azienda. Ci piace sottolineare che l’Ex30 è piccola ma potente, perché offre tutto ciò che si può desiderare da una Volvo, ma in un pacchetto più compatto”. Il bello in poco spazio, quindi, con un alleato fondamentale come il design, in perfetto stile nordeuropeo. In pratica, Ex30 riassume tutti i principi costruttivi caratteristici di Volvo, ma in un formato più piccolo.

Della ricetta di EX30 fanno parte ingredienti come il passo lungo e le ruote grandi, per un generale senso di equilibrio degli esterni, tra la calandra chiusa e un’interpretazione ‘digitale’ dei proiettori ‘Martello di Thor’. Cinque sono le tonalità previste per la carrozzeria, dall’elegante Cloud Blue al luminoso Moss Yellow, quest’ultimo ispirato ai licheni che crescono sulle rocce lungo la costa occidentale svedese. Volvo ha anche deciso di lasciare libertà ai clienti di scegliere la tecnologia della batteria più adatta alle loro esigenze, offrendo l’Ex30 con tre varianti di powertrain (motore singolo o twin) e due diversi tipi di batteria.

La nuova Volvo EX30 è una sorta di  distillato di quanto di meglio possa offrire Volvo Cars. È un SUV compatto e completamente elettrico, progettato per garantire la massima sicurezza e un’impronta di CO2 inferiore a quella di qualsiasi altra Volvo mai realizzata fino ad oggi. Per la produzione, è stata utilizzata la maggior quantità possibile di materiali riciclati, compresi circa un quarto di tutto l’alluminio utilizzato e il 17% di tutto l’acciaio necessario.  Stesso approccio per gli interni, con un chiodo fisso e virtuoso: il componente più sostenibile è quello che non c’è.

Seguendo l’ottimizzazione come principio guida della progettazione sostenibile, gli ingegneri sono infatti riusciti a riunire in un unico componente più funzioni all’interno della Volvo EX30, riducendo così il numero di parti necessarie all’interno senza compromettere la funzionalità. Il materiale utilizzato per la Volvo EX30 è un altro fattore che contribuisce a promuovere una modalità più sostenibile di realizzazione delle nuove automobili. Circa il 17% di tutte le materie plastiche presenti nell’auto, dai componenti interni ai paraurti esterni, è infatti riciclato. Si tratta della percentuale più alta mai registrata in un’auto Volvo. Si parte: il racconto di Volvo EX30 è appena cominciato…

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Paulo Fonseca al Milan, l’annuncio ufficiale di Ibrahimovic: quanto guadagna l’allenatore

Paulo Fonseca è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan. Lo ha annunciato Zlatan Ibrahimovic nel corso della sua prima conferenza stampa in veste di dirigente, in un’intervista fiume nella quale ha affrontato diversi argomenti. Nonostante lo scetticismo generale e l’aperta contrarietà di parte della tifoseria rossonera, il tecnico portoghese approda sulla panchina che era di…

Leggi »

Ucraina-Usa, cosa prevede l’accordo firmato da Biden e Zelensky

A volte le premesse sono fondamentali, come questa: per la maggior parte del mondo, ciò che dice il G7 non ha valore. Un’organizzazione multilaterale internazionale non ha potere geopolitico, ma è importante per decifrare tensioni e traiettorie interne al fronte occidentale, guidato dagli Usa. Usa che vogliono compattare il fronte europeo nella guerra d’Ucraina, mostrando…

Leggi »