Solidarietà sotto l’albero in Banca Carige

Carige aspetta l'arrivo di Bonomi Anche quest’anno Banca Carige ha deciso di devolvere in beneficenza l’intero budget solitamente destinato agli omaggi natalizi.

La scelta è stata di rinnovare la storica partnership con l’Ospedale Pediatrico Gaslini, attraverso Gaslini Onlus, per impegnarsi in un’iniziativa di grande rilevanza socio-sanitaria, finalizzata a contrastare tutte le forme di violenza che possono coinvolgere il piccolo paziente.

Negli ultimi anni la violenza sui minori è aumentata in maniera esponenziale: violenza fisica e psicologica che, come emerge ormai da una serie rilevante di studi clinici, ha conseguenze gravi, talvolta immediate, sullo sviluppo psico-fisico del bambino e determina sofferenze che possono condizionarne pesantemente la vita da adulto.

“La Casa sull’Albero” è un progetto  nato per intervenire sulla prevenzione e consentire la presa in carico integrata di questo delicato fenomeno. Il Gaslini, già da molti anni, è impegnato attraverso la quotidiana attività di professionisti appartenenti all’urgenza e all’area psico-sociale dell’Istituto.

La Casa sull’Albero identifica uno spazio accogliente e rassicurante finalizzato all’osservazione della relazione bambino-famiglia da 0 a 14 anni e si avvale di un team multidisciplinare in cui il pediatra, il chirurgo, il ginecologo, la psicologa, l’assistente sociale, l’infermiera pediatrica lavorano insieme per la prevenzione, l’individuazione precoce e la presa in carico dei casi di violenza e fragilità del bambino.

I professionisti inoltre lavorano in maniera integrata con tutte le strutture specialistiche dell’ospedale e in un’ottica di rete con gli ospedali della regione, i servizi sociali e sanitari territoriali e gli organi deputati all’educazione e alla tutela del minore.

Il Centro svolge anche la funzione di osservatorio statistico-epidemiologico sul fenomeno del maltrattamento e abuso e si adopera per la realizzazione e la diffusione di efficaci programmi di prevenzione.

Grazie alla donazione di Carige per il progetto “La Casa sull’Albero” si intende rendere più efficiente l’accoglienza e la presa in carico del minore e della famiglia, attraverso il potenziamento del lavoro multidisciplinare già intrapreso e il miglioramento di spazi dedicati che tutelino la centralità del benessere dei piccoli pazienti.

‘La speranza di poter dare un futuro migliore a molti bambini ci ha guidato nella scelta del progetto solidale da sostenere in occasione delle festività natalizie. Lo storico rapporto di amicizia e di collaborazione con il Gaslini ci consentono di essere parte attiva di un progetto di

grande rilevanza sociale, per lanciare un segnale di forte vicinanza a tutti coloro che quotidianamente si prodigano per il benessere fisico e psicologico dell’infanzia. Inoltre, questo intervento conferma e consolida il legame con il territorio ligure, di cui il Gaslini è un pilastro fondamentale al servizio delle famiglie nel campo della sanità, così come lo è Banca Carige nel supporto finanziario all’intera comunità’.’ ha dichiarato Gianluca Guaitani, responsabile commerciale di Banca Carige.

“Siamo grati a Banca Carige per la rinnovata amicizia – ha aggiunto Maurizio Luvizone, segretario generale Gaslini Onlus – Quest’anno la donazione della banca offre un contributo determinante alla realizzazione di un progetto necessario e importantissimo, sotto il profilo sanitario e sociale, come la Casa sull’Albero. Gaslini Onlus, oggi grazie alla generosità di Banca Carige, prosegue con successo la sua missione di fundraiser per l’Istituto Giannina Gaslini. Inoltre, grazie a Carige, avremo modo di promuovere la nostra piattaforma digitale di crowdfunding (https://sostienici.gaslinionlus.it/) con la quale inauguriamo un sistema di donazione online semplice, immediato e sicuro – anche per piccole somme”.

Solidarietà sotto l’albero in Banca Carige ultima modifica: 2019-12-20T17:24:43+01:00 da Carlo D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.