sumup

SumUp è una soluzione flessibile per i pagamenti con le carte

SumUp è nata nell’agosto 2012 è presente in 15 paesi ed è finanziata da BBVA Ventures, Groupon, Venture Incubator AG, e altri importanti fondi di venture capital. In termini di prodotti e servizi la società è specializzata nei mobile point-of-sale (mPOS) ed è nata con la missione di mettere gli esercenti di tutto il mondo nella condizione ad accettare pagamenti con carta. Grazie ai servizi di SumUp, i retailer possono accettare pagamenti con carte di credito e di debito, utilizzando semplicemente i loro smartphone o tablet. L’azienda è certificata Europay, MasterCard e Visa (EMV) e PCI-DSS. In particolare il lettore di carte SumUp si basa sulla tecnologia end-to-end di pagamento EMV, l’hardware di proprietà e l’applicazione mobile. SumUp lavora con i partner offrendo una suite completa di SDK e API.

Che siate corrieri, gestori di bancarelle, artigiani o piccoli imprenditori, SumUp Air semplificherà il vostro business. I vostri clienti possono pagare i servizi e i prodotti da voi offerti, in qualsiasi momento e ovunque, anche con la carta.

Vantaggi

  • Nessuna commissione mensile, solo l’acquisto una tantum del lettore di carte
  • Nessuna durata contrattuale
  • Commissioni trasparenti per ogni pagamento
  • Giustificativi per SMS o e-mail
  • Versamento entro tre – sei giorni lavorativi
  • Attivazione semplice
  • Sicurezza certificata

Sistema di cassa mobile

Vi basta collegare il lettore di carte al vostro smartphone o tablet personale. All’atto del pagamento dovete inserire la carta del cliente nel lettore, chiedere al cliente di digitare il codice segreto e confermare la transazione. È tutto.

Utilizzare SumUp Air

  1. Ordinate il lettore di carte SumUp e registratevi online.
  2. Scaricate sul vostro smartphone o tablet l’app gratuita dall’App Store o da Google Play.
  3. Collegate il lettore di carte al vostro apparecchio mobile.

Commercianti e liberi professionisti lo sanno bene: dal 2014 è obbligatorio accettare pagamenti con carte di credito o bancomat. Conoscete quindi bene i costi che una tecnologia di questo tipo si porta inevitabilmente dietro: canone fisso mensile più i costi legati alle transizioni con il bancomat. Si stima che un negoziante paghi fino a 500 euro (in media) in fondo all’anno solo per questo servizio.

Ma oggi la tecnologia ci è amica e sono nati altri tipi di POS, molto più economici e moderni: Jusp (orgoglio tutto italiano), e SumUp (qui il sito). Cosa hanno in comune questi fornitori? Trasformano il vostro smartphone in un POS! Vi verrà fornito un dispositivo elettronico da collegare al vostro telefono che, attraverso un’apposita applicazione trasformerà il vostro apparecchio in un vero e proprio POS capace di usare sia carte di credito che bancomat.

SumUp è una soluzione flessibile per i pagamenti con le carte ultima modifica: 2018-03-19T10:18:02+00:00 da Stefano Melia