Vacanze 2023: in calo le presenze, ma la spesa per il cibo aumenta
Ascolta la versione audio dell'articoloIn agosto gli italiani che sono andati in vacanza sono stati il 10% in meno rispetto all’anno scorso. È quanto emerge dal primo bilancio Coldiretti/Ixè alla vigilia dell'ultimo weekend di controesodo dell'estate. Con le ultime partenze, salgono a 20 milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza nel mese…

Ancora nessun commento

In agosto gli italiani che sono andati in vacanza sono stati il 10% in meno rispetto all’anno scorso. È quanto emerge dal primo bilancio Coldiretti/Ixè alla vigilia dell’ultimo weekend di controesodo dell’estate. Con le ultime partenze, salgono a 20 milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza nel mese di agosto che, nonostante il calo delle presenze, resta il periodo più gettonato per le ferie degli italiani.

Sono 37,5 milioni i connazionali che hanno deciso di andare in vacanza per almeno qualche giorno nell’estate 2023, ma il periodo medie delle vacanze si è accorciato: per la metà degli italiani la durata stata inferiore alla settimana, mentre per il 25% è compresa tra 1 e 2 settimane e solo il 4% si è spinto a stare fuori oltre un mese. Come sempre, la parte del leone l’ha fatta il mare, ma è in crescita la quota di chi ha scelto mete alternative per conoscere l’Italia dei parchi, della campagna e dei piccoli borghi.

Turismo, l’estate italiana fa il pieno di vip

Photogallery25 foto

Visualizza

Le vacanze 2023 hanno registrato una netta preferenza per le mete nazionali, ma una quota del 28% di italiani, oltre 1 su 4 tra coloro che viaggiano, ha deciso di trascorrere una vacanza all’estero, spinti spesso dalle offerte più convenienti. La maggioranza degli italiani in viaggio, calcola la Coldiretti, ha scelto di alloggiare nelle case di proprietà, di parenti e amici o negli appartamenti in affitto,ma nella classifica delle preferenze molto gettonati sono anche i 25mila agriturismi presenti nel nostro Paese. Tra gli svaghi preferiti dei turisti italiani questa estate, accanto ad arte, relax e divertimento, c’è anche la ricerca del cibo e del vino locali, che è diventata la prima voce del budget delle vacanz

e made in Italy nel 2023, con circa un terzo della spesa destinata a ristoranti, street food o souvenir enogastronomici.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Le destinazioni di mare più economiche in Italia: dove andare questa estate

L’estate 2024 si presenta con rincari significativi che interessano tutte le componenti delle vacanze estive degli italiani, dai trasporti alle strutture ricettive, fino ai servizi balneari e alla ristorazione. Un’indagine congiunta di Assoutenti e del Centro di formazione e ricerca sui consumi (C.r.c.) ha evidenziato che andare in vacanza quest’anno costerà mediamente tra il 15%…

Leggi »

Toti rimane ai domiciliari, Cozzani libero a delle condizioni

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, continuerà a scontare gli arresti domiciliari. La decisione è stata presa dalla giudice per le indagini preliminari Paola Faggioni, che ha respinto la richiesta di revoca presentata dall’avvocato Stefano Savi. Filippo Cozzani, imprenditore e fratello dell’ex capo di gabinetto della Regione Liguria, ha invece visto la revoca degli…

Leggi »

Mutui, scendono i tassi. Tutte le cifre

Il tasso medio dei mutui di nuova emissione per l’acquisto di abitazioni è sceso al 3,61% a maggio, rispetto al 3,67% di aprile e al 4,42% dello scorso dicembre. Questo è quanto emerge dal rapporto mensile dell’Associazione Bancaria Italiana (Abi), che rileva anche una diminuzione del tasso medio sui nuovi finanziamenti alle imprese, passato al…

Leggi »