Vito Bardi, classe 1955, potentino di origine, generale (in pensione) della Guardia di Finanza, è il nuovo governatore della Basilicata

Erogazione di microcrediti in Basilicata In quota Forza Italia, quattro lauree nel curriculum (Economia e Commercio; Giurisprudenza; Scienze Internazionali e Diplomatiche; Scienze della Sicurezza Economica Finanziaria) Bardi è sceso in campo con il centrodestra appoggiato da sei liste, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Vito Bardi candidato Presidente, Basilicata positiva, Idea-Un’Altra Basilicata. “I lucani hanno risposto ‘presente’. La Basilicata e’ pronta al cambiamento. Oggi abbiamo scritto la storia di questa regione”. Cosi’ a caldo Vito Bardi, il
candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Basilicata. “Saro’ il presidente di tutti quanti i lucani”, dice gia’ Bardi dato vincitore dalle proiezioni e dai primissimi dati reali. “Dopo tanti anni di governo di centrosinistra, il centrodestra ha scelto la via del riscatto di questa terra. Sono emozionato come lucano – dice ancora – onorato come uomo delle istituzioni”. “Chiamero’ subito Berlusconi, Salvini e Meloni per una grande festa e soprattutto li ringrazio per avere determinato un quadro politico diverso, alla volta del cambiamento”, osserva ancora.

Vito Bardi, classe 1955, potentino di origine, generale (in pensione) della Guardia di Finanza, è il nuovo governatore della Basilicata ultima modifica: 2019-03-25T17:18:51+00:00 da Carlo D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.