Banca Sistema sbarca in Sicilia con l’apertura di una sede a Palermo

L’Eurostoxx Bank guadagna lo 0,5% ed il Ftse Mib +0,3%. 

La scorsa settimana Kepler Cheuvreux ha limato il target a 2,2 euro, da 2,4 euro, confermando il BUY. Il consenso pubblicato da Bloomberg evidenzia un target fondamentale medio a 2,25 euro, in cui Jefferies ha il prezzo obiettivo più alto a 3,25 euro. Websim-Intermonte ha raccomandazione Interessante e target a 2,5 euro.

Il titolo ha recuperato buona parte delle perdite da inizio anno (-8%), rispetto al -17% del Ftse Mib, -31% del Ftse Italia Banche e -42% dell’Eurostoxx Bank. 

EFFETTO
Graficamente, dai massimi di febbraio a 2,1950 euro i prezzi si sono più che dimezzati sui minimi di marzo (e di sempre) a 0,95 euro.

Da lì è partita la fase di recupero, tuttora in corso, che dovrebbe proseguire verso 2/2,2 euro. Una volta superati questi ultimi ostacoli, il movimento assumerà maggior vigore, in quanto uscirà da un canale ribassista che dura da anni e completerà anche un pattern rialzista pluriennale, per cui si potrà parlare di upside fin verso 2,9-3,3 euro.

Più nel breve termine, dai top di agosto i prezzi stanno smaltendo un po’ d’ipercomprato consolidando sopra i supporti a 1,6 euro.  

Operatività multiday. L’analisi Tecnica di Websim ha cavalcato buona parte del rally. L’ultima strategia ancora aperta è LONG da 1,62 euro: a questi prezzi, e su eventuali debolezze, si compra. Dettagli operativi nella scheda di analisi tecnica.

All’interno del settore BANCHE, l’analisi Tecnica di Websim è LONG anche su Banco BPM [BAMI.MI], Credem [EMBI.MI], Intesa [ISP.MI] e Unicredit [CRDI.MI]. Dettagli operativi nelle schede tecniche.

Tra i titoli bancari seguiti regolarmente in Europa, siamo LONG su: Banco Santander [SAN.MC], BBVA [BBVA.MC], BNP [BNPP.PA], D. Bank [DBKGn.DE] e SocGen [SOGN.PA].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.