Benzina e diesel, prezzi in aumento: quanto costa un pieno oggi
Il terzo fine settimana di giugno non offre buone notizie per gli italiani che guidano veicoli a benzina o diesel. Il prezzo è infatti in aumento. Sono state applicate delle correzioni al rialzo a quello che è il costo medio sulla rete carburanti. Nuovi prezzi del carburante Le quotazioni internazionali dei raffinati hanno chiuso in…

Ancora nessun commento

Il terzo fine settimana di giugno non offre buone notizie per gli italiani che guidano veicoli a benzina o diesel. Il prezzo è infatti in aumento. Sono state applicate delle correzioni al rialzo a quello che è il costo medio sulla rete carburanti.

Nuovi prezzi del carburante

Le quotazioni internazionali dei raffinati hanno chiuso in salita giovedì 13 giugno. Una condizione delle quotazioni che riguarda soprattutto il diesel. Come detto, ci sono state delle correzioni riviste al rialzo per quelle che sono le medie dei prezzi praticati al distributore sia per benzina che per gasolio. Quest’oggi, venerdì 14 giugno, un nuovo ritocco verso l’alto è stato attuato da parte di Q8, con +1 centesimo su quelli che sono i costi raccomandati per entrambe le tipologie di carburante.

Stando a quelli che sono i dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del ministero delle Imprese e del Made in Italy, elaborati in seguito da Staffetta Quotidiana, ecco i prezzi di benzina e diesel:

  • benzina self service a 1,850 euro/litro (-2 millesimi, compagnie tra 1,835 e 1,863 euro/litro, no logo 1,841)
  • diesel self service a 1,700 euro/litro (-2 millesimi, compagnie tra 1,688 e 1,710 euro/litro, no logo 1,694)
  • benzina servito a 1,993 euro/litro (-2 millesimi, compagnie tra 1,923 e 2,067 euro/litro, no logo 1,901)
  • diesel servito a 1,844 euro/litro (-2 millesimi, compagnie tra 1,779 e 1,915 euro/litro, no logo 1,753)

Passiamo invece a quelli che sono i prezzi al distributore per i “carburanti alternativi”:

  • gpl tra 0,714 e 0,734 euro/litro (no logo 0,700)
  • metano tra 1,311 a 1,360 euro/kg (no logo 1,324)
  • gnl a 1,179 euro/kg (invariato, compagnie 1,185 euro/kg, pompe bianche 1,175 euro/kg).

Quanto costa fare il pieno in autostrada

Brutte notizie per chi deve mettersi in viaggio, per lavoro o piacere, dal momento che in autostrada i prezzi di benzina e diesel sono in aumento. Come al solito, si registra una grande varietà a seconda delle zone d’Italia, con una media allarmante:

  • benzina self service: 1,941 euro/litro
  • diesel self service: 1,815 euro/litro
  • gpl: 0,842 euro/litro;
  • metano: 1,447 euro/kg.

Prezzo carburante, quanto costava nel 2023

I guidatori non possono più gestire una situazione del genere, con le speranze di ulteriori abbassamenti ormai infrante. Il calo aveva lasciato ben sperare alcuni, ma è durato troppo poco ed è stato decisamente poco incisivo per avere un reale impatto sulle tasche degli italiani.

Sull’argomento le risposte del governo di Giorgia Meloni scarseggiano, nonostante quella delle accise sia stata una ben nota battaglia portata avanti dall’attuale premier (come più volte le è stato ricordato).

A distanza di un anno, proviamo a fare un confronto delle tariffe al distributore. A giugno 2023 il prezzo medio della benzina al self service era di 1,854 euro al litro. Quello del diesel invece era di 1,693 euro per litro. Passando al servito, invece, si registravano 1,991 e 1,834 euro per litro. Ecco invece la situazione dei “carburanti alternativi”:

  • gpl: tra 0,731 e 0,749 euro per litro;
  • metano: tra 1,438 e 1,553 euro per litro.

Una situazione prevalentemente invariata, a tratti leggermente peggiorata, soprattutto per quanto riguarda il Gpl. Una costanza di aumenti che pare gridare al Paese come questa sia ormai la nuova normalità.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI