Un brindisino al Leadership Forum di Roma (articolo di tre giorni fa sul sottoscritto battuto da testate nazionali virgilio.it e libero.it)

Il brindisino Raffaele Tafuro, consulente e mediatore finanziario dal 1999, nonché Amministratore Unico della società di mediazione creditizia Agenzia Uno, sarà relatore al Leadership Forum, l’evento nazionale in cui gli operatori del settore presentano al mercato le loro nuove iniziative, in programma il prossimo 25 giugno a Roma presso l’Hotel Cavalieri. La prima edizione del format Leadership Forum risale all’ottobre del 2007 a Napoli con il nome di Real Forum. Nel 2008 è stata organizzato per la seconda volta a Napoli e per la prima volta a novembre a Milano. Dal 2009 gli appuntamenti annuali sono diventati due: del mercato a giugno, Summer Edition Roma, e a novembre-dicembre Annual Edition Milano. Fin dalle sue prime edizioni è stato un riferimento per il mercato e ha sempre visto la partecipazione di centinaia di operatori da tutta Italia.
Tra le varie sezioni ci saranno svariate celebrità bancarie di Banco Popolare, Intesa Sanpaolo, Monte Paschi di Siena, Banca Credem, Banca Popolare di Milano, IBL Banca, Cariparma, BNL, Compass ecc. ci saranno inoltre il Direttore Generale dell’autorità OAM Dott. Federico Lucchetti e per l’ABI il Dott. Angelo Peppetti.

 

Raffaele Tafuro parteciperà alla tavola rotonda sul tema “La voce del centro-sud: fatti e verità del territorio”, al quale parteciperanno, tra gli altri, Rosario Russo, direttore Commerciale Centro Sud Capital Money, Michele Ciliberti, area manager Puglia, Basilicata e Calabria Creacasa, Antonio Ferrara, amministratore delegato Finitalica, Giusy Troiano, amministratore Finlending Lazio, Marina Pizzi, area manager MCS, Alessio Ciotti e Nicola Tramontano, branch managers Nexus. A moderare l’incontro è stato chiamato il direttore di Libero Mercato, Nino Sunseri.
Raffaele Tafuro, nel suo intervento, racconterà la propria esperienza personale che lo vede dal 1999 un reale punto di riferimento nel mondo del credito per le famiglie Brindisine! Inoltre parlerà delle strategie che intenderà adottare per affrontare le sfide del prossimo futuro…

 

Raffaele Tafuro nel settore finanziario è molto noto per la battaglia che sta portando avanti da alcuni mesi nei confronti di undici Istituti di Credito. “Per continuare le nostre attività – spiega Raffaele Tafuro, Amministratore Unico di Agenzia Uno – nel rispetto del Decreto Legge 141/2010 abbiamo dovuto capitalizzare le nostre società con almeno euro 120.000,00 di capitale sociale, abbiamo dovuto stipulare una polizza assicurativa e abbiamo dovuto rispettare un oggetto sociale che ci consente di lavorare in modo molto limitato, abbiamo dovuto istituire un ufficio antiriciclaggio e nonostante tutti gli adempimenti da rispettare oggi ci troviamo “anziché di collaborare” a dover combattere contro gli Istituti di Credito perché gli stessi prediligono gli agenti in attività finanziaria ignorando di fatto le società di mediazione creditizia.
Il ricorso è stato presentato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’OAM (Organismo degli Agenti della Mediazione Creditizia), alla Banca D’Italia, al Ministero Dell’economia E Delle Finanze e, all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.
“Lo scopo della mia vertenza è quello di far comprendere alle Banche che le società di mediazione creditizia non hanno necessità di stipulare accordi e/o convenzioni per portare i propri clienti nelle loro filiali. Infatti, per l’espletamento dell’esercizio della mediazione creditizia “visto tutti gli adempimenti tenuti a rispettare” credo che non vi siano obblighi o norme che vietino alle società di mediazione creditizia di presentare pratiche a Istituti di Credito “con o senza autorizzazione”.

Un brindisino al Leadership Forum di Roma (articolo di tre giorni fa sul sottoscritto battuto da testate nazionali virgilio.it e libero.it) ultima modifica: 2014-06-26T20:00:15+02:00 da Raffaele Tafuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.