borsa italiana

Danieli balza con dividendo straordinario

Il FTSE MIB segna +0,0%, il FTSE Italia All-Share +0,0%, il FTSE Italia Mid Cap +0,1%, il FTSE Italia STAR -0,1%

BTP e spread poco mossi. 
Il rendimento del decennale segna 0,87% (chiusura precedente a 0,86%), lo spread sul Bund 137 bp (da 138) (dati MTS).

Mercati azionari europei in ordine sparso: EURO STOXX 50 -0,1%, FTSE 100 +0,3%, DAX -0,1%, CAC 40 -0,4%, IBEX 35 +0,2%.

Future sugli indici azionari americani positivi: S&P 500 +0,2%, NASDAQ 100 +0,1%, Dow Jones Industrial +0,3%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 +0,30%, NASDAQ Composite +0,37%, Dow Jones Industrial +0,20%.

Mercato azionario giapponese in verde, l’indice Nikkei 225 ha terminato a +0,51%. Borse cinesi contrastate: l’indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha chiuso a +0,15%, l’Hang Seng di Hong Kong al momento segna -0,3% circa.

Ancora acquisti su Banco BPM +3,2% dopo il bel progresso di ieri in scia ai rumor secondo cui è partita una trattativa per la fusione con UniCredit. Nel pomeriggio si sono aggiunte altre indiscrezioni: Credit Agricole sta cercando un target per un’acquisizione in Italia, con candidati principali Banco BPM e Credito Valtellinese -0,4%.

Segni meno tra gli industriali Pirelli -1,6%, Ferrari -1,4%, STM -1,1%, Leonardo -1,1%.

In rosso anche Campari -1,6%, Moncler -1,0%, Atlantia -0,6%, Enel-0,4%.

Petroliferi in recupero:
 il greggio risale sui massimi dalla prima metà della settimana. I future novembre segnano per il Brent 42,15 $/barile, per il WTI 40,45 $/barile. Eni +0,9%, Tenaris +1,1%, Saipem +1,5%.

Danieli&C, +12,2% a 13,64 euro, in forte rialzo dopo che il cda ha deciso la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio, +18,2% a 8,75 euro, in azioni ordinarie, sulla base di un rapporto di conversione pari a 0,65 azioni ordinarie per ciascuna azione di risparmio e la distribuzione di un dividendo straordinario pari ad 1,20 euro per ogni azione ordinaria esistente e di nuova emissione risultante a seguito della conversione.

Salvatore Ferragamo, +0,8% a 12,17 euro, in buona forma grazie alla decisione di Goldman Sachs di migliorare la raccomandazione sul titolo da neutral a buy con target incrementato a 14,80 euro.

Gli appuntamenti macroeconomici in programma oggi: alle 10:00 indici fiducia consumatori e imprese Italia, massa monetaria M3 eurozona.
Negli USA alle 14:30 ordinativi beni durevoli.

Danieli balza con dividendo straordinario ultima modifica: 2020-09-25T11:58:01+02:00 da Carlo D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.