DL CRESCITA PMI: ASSOPAM FAVOREVOLE ALL’ABROGAZIONE DELLA LETTERA R

L’Associazione Italiana per Agenti e Mediatori in breve Assopam, che rappresenta 29 società di mediazione creditizia, 42 società agenti in attività finanziaria, 700 imprese che operano nel mondo del credito e oltre 2.000.000 soci consumatori è estremamente favorevole all’abrogazione della Lettera ‘R’ “Riforma Bassanini” che ostacola l’accesso al credito alle PMI.

Queste le Parole del Presidente Raffaele Tafuro: “La lettera ‘R’ mette un’inutile tetto massimo agli importi dei finanziamenti richiesti, costringe le PMI a rivolgersi ai Confidi per l’istruttoria delle pratiche, allunga i tempi di lavorazione, riduce gli importi dell’erogazioni, inoltre incrementa i costi dei finanziamenti (anche fino al 5% sull’importo erogato) e quindi alza la media dei tassi effetti globali, già tra i più cari d’Europa.

 E’ evidente che laddove è stato utilizzato quale strumento di “controgaranzia” la regionalizzazione della gestione del Fondo di garanzia per le PMI i risultati sono stati deludenti. Infatti l’Abruzzo ha avuto un calo di oltre 3 milioni di euro di finanziamenti, la Toscana negli ultimi due anni ha avuto un calo del 20% sul totale dei finanziamenti erogati con un importo medio erogato circa 71mila euro (valore più basso d’Italia), la  regione Marche ha perso circa 11mila euro di media per ogni finanziamento erogato, infine la regione Lazio conta di un misero  13% di finanziamenti in controgaranzia (il 10% del totale).

 Il danno totale per le imprese del ns. paese è di oltre 230 miliardi di finanziamenti mancati, un vero peccato per l’incremento del PIL. 

 Noi guardiamo avanti e siamo fiduciosi che il nuovo Governo ratificherà la messa in opera della nuova norma che da oltre 20 anni ha tenuto in ostaggio milioni di imprese. Di questo non possiamo che rendere merito all’Onorevole Zicchieri (in foto) che ha dato concretamente ascolto alle istanze degli imprenditori italiani e della ns. associazione che ha costantemente sostenuto l’iniziativa”.  

 

 

DL CRESCITA PMI: ASSOPAM FAVOREVOLE ALL’ABROGAZIONE DELLA LETTERA R ultima modifica: 2019-04-09T21:39:26+00:00 da Antonio P.

One Comment

  • fulvio rapana ha detto:

    ..bassanini non capisce niente di credito e legifera sul credito..le assicurazioni che vogliono fare i finanziamenti,le banche che vogliono fare le assicurazioni,le poste che invece di concentrarsi sulle spedizioni di buste e pacchi fanno la banca e l’assicurazione l’elemento comune e’ che fanno tutti male il loro mestiere..politici in testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.