Enasarco: Certificati Elettorali uno scandalo tutto italiano

A pochi giorni dalle elezioni per il rinnovo dell’assemblea dei delegati dell’ente previdenziale Ensarco, fissata per il 24 settembre fino al 7 ottobre 2020, si stima che circa l’80% degli agenti aventi diritto al voto non hanno ancora ricevuto il cerificato elettorale.

Il sistema iniquo, farraginoso e anti democratico scelto per svolgere le imminenti elezioni Ensarco è disincentivante.

Sistema che molto probabilmente impedirà a numerosi agenti di poter esprimere liberamente il proprio consenso in quanto costretti a rigolgersi a terzi per essere guidati al voto, creando così un’ulteriore falla di mancata Democrazia all’interno di un ente che ha più nei che pelle!

Al termine delle consultazioni elettorali noi di Assopam faremo aprire un’accurata inchiesta per comprendere come mai a ridosso delle elezioni non siano stati ancora recapitati tutti i 230.000 certificati elettorali degli aventi diritto al voto e non per ultimo dovranno spiegarci il motivo della scelta di adottare tale sistema disincentivante anzichè di inserire il certificato elettorale come avviene per il pagamento dei Mav nella pagina personale Enasarco di Agenti e Mandanti. Siamo certi che ne vedremo delle belle!

Il Presidente Nazionale Raffaele Tafuro

Ufficio Presidenza

Via Rubens n. 7 020148 Milano

www.assopam.it

Per richiedere la tua matricola Enasarco : https://enasarcolibera.it/recupero-matricola-enasarco/

Per qualsiasi informazione numero verde gratuito 800926066

Assopam nelle prossime consultazioni elettorali sostiene la lista Ensarco Libera:

Enasarco: Certificati Elettorali uno scandalo tutto italiano ultima modifica: 2020-09-17T19:09:03+02:00 da Raffaele Tafuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.