Genertel si impegna nella sensibilizzazione ed educazione contro l’ostilità delle parole online e offline

generaliQuesta volta è Genertel a muoversi in collaborazione con l’associazione no profit, Parole O_Stili.

Genertel ha contribuito quest’anno al Manifesto della comunicazione non ostile… per il business, coadiuvando la stesura di due dei dieci principii cui aziende e imprese possono ispirarsi per gestire al meglio il dialogo sui social media e i rapporti online.  I due principi sono: Condividere è una responsabilità. Quanto condivido in rete influisce sulla reputazione e la credibilità della mia azienda. Seleziono e valuto fonti e contenuti, non diffondo mai notizie, informazioni e dati falsi o riservati. Rispetto la privacy e tutelo la sicurezza; e Le idee si possono discutere. Le persone si devono rispettare. Discutere aiuta a crescere. Discutendo, anche energicamente, opinioni e prospettive, valorizzo la libera espressione delle idee, indipendentemente dalle gerarchie. Rispetto sempre le persone, la loro diversità e la multiculturalità.
Il contributo di Genertel al Manifedella comunicazione non ostile… per il business rientra nell’ambito delle iniziative di Generali Italia, come anche il recente lancio di Bullyctionary: il dizionario online che raccoglie e monitora le parole più utilizzate dai bulli in rete.
Genertel si impegna nella sensibilizzazione ed educazione contro l’ostilità delle parole online e offline ultima modifica: 2018-06-08T12:16:10+00:00 da Andrea M.