Intesa Sanpaolo: fusione per incorporazione di Banco Emiliano Romagnolo

Ancora nessun commento

Si comunica che, in esecuzione delle rispettive deliberazioni assembleari e consiliari, in data 23 novembre 2012 è stato stipulato l’atto di fusione per incorporazione di Banco Emiliano Romagnolo S.p.A. in Intesa Sanpaolo S.p.A., con aumento del capitale sociale della società incorporante da Euro 8.545.561.614,72 a Euro 8.545.563.541,32 mediante emissione di n. 3.705 azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,52 ciascuna.
L’atto di fusione è stato iscritto presso i Registri delle Imprese di Bologna e Torino rispettivamente in data 28 e 29 novembre 2012 e gli effetti giuridici dell’operazione decorreranno dal 3 dicembre 2012.
Di conseguenza, da tale data si darà corso all’operazione di concambio che prevede l’attribuzione di n. 0,33 azioni ordinarie Intesa Sanpaolo per ogni azione ordinaria Banco Emiliano Romagnolo detenuta da soggetti diversi dalla società incorporante.
Il concambio sarà servito mediante l’aumento del capitale sociale della società incorporante di Euro 1.926,60 con emissione di n. 3.705 azioni ordinarie, godimento regolare, cedola 35, del valore nominale unitario di Euro 0,52, che saranno attribuite agli azionisti della società incorporanda a fronte dell’annullamento e del concambio delle azioni ordinarie di Banco Emiliano Romagnolo.
L’operazione di concambio verrà effettuata tramite gli Intermediari aderenti al sistema di gestione accentrata Monte Titoli S.p.A..
Agli azionisti di Banco Emiliano Romagnolo, cui in base al rapporto di concambio deriveranno quantitativi di azioni ordinarie Intesa Sanpaolo non interi, è assicurata la possibilità di negoziare le frazioni di azioni ordinarie Intesa Sanpaolo per pervenire a un quantitativo unitario. A tal fine, gli stessi azionisti entro il 31 dicembre 2012 potranno richiedere tramite i propri Intermediari Depositari all’Intermediario Incaricato, Banca Imi S.p.A., di regolare le transazioni occorrenti. Successivamente a tale data sarà garantita, per il tramite dello stesso Intermediario Incaricato, la sola possibilità di vendere la propria frazione.
Gli acquisti e le vendite di frazioni di azioni saranno regolati in ragione del prezzo ufficiale registrato dalle azioni ordinarie Intesa Sanpaolo sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana S.p.A. il 30novembre 2012, ultimo giorno di Borsa aperta precedente la data di decorrenza degli effetti giuridici della fusione.
Nessun onere verrà posto a carico degli azionisti Banco Emiliano Romagnolo per le suddette operazioni,salvo quello relativo al corrispettivo dovuto per le operazioni di acquisto di frazioni di azioni Intesa Sanpaolo.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Dna, rivoluzione pangenoma: come cambierà ricerca e cure

22 giugno 2000. Una data fondamentale nella storia della genetica: il Genome Bioinformatics Group dell’Università della California Santa Cruz, composto da Jim Kent, Patrick Gavin, Terrence Furey e David Kulp completa il Progetto Genoma Umano (Human Genome Project, HGP), progetto di ricerca scientifica internazionale che ha come obiettivo principale era quello di determinare la sequenza…

Leggi »

Lavoro, dati Istat 2024: disoccupazione in calo

L’Istat ha pubblicato un’analisi del mercato lavorativo italiano nel primo trimestre del 2024. I principali dati posti in vetrina sono i seguenti. Crescita del Pil con +0,3% in termini congiunturali e +0,7% in termini tendenziali. Aumento dell’input di lavoro dello 0,6% rispetto al trimestre precedente. Statistiche migliori invece rispetto a un anno fa, ovvero al…

Leggi »

Si blocca l’attività di un grande stabilimento italiano

Oggi, giovedì 13 giugno 2024, lo stabilimento Leonardo Aerostrutture di Grottaglie è teatro di una giornata di protesta e tensione. I dipendenti hanno avviato uno sciopero con astensione di quattro ore per turno, in risposta alle gravi preoccupazioni riguardanti il futuro del sito e le condizioni lavorative emerse durante le assemblee sindacali delle organizzazioni Fim,…

Leggi »