La Banca Centrale Europea afferma che la massa monetaria M3 è in crescita a Maggio
I prestiti al settore privato sono in lieve crescita a Maggio.
prestiti

Ancora nessun commento

I prestiti al settore privato sono in lieve crescita a Maggio.

I prestiti alle famiglie si assestano a +0,3% (+0,2% ad aprile) e risulta uguale alle attese (+0,3%), mentre i prestiti alle imprese non finanziarie salgono dello 0,3% dopo il +0,3% del mese precedente. 

La massa monetaria M3 è un indicatore allargato che comprende altri due indicatori, M1 e M2. Il primo si compone del denaro circolante e dei depositi a vista. Il secondo risulta dalla somma di M1 e dei depositi a scadenza fissa. Sommando a M2 i pronti contro termine, i titoli del mercato monetario e quelli a scadenza fino a due anni, si ottiene l’aggregato M3, primo pilastro della politica monetaria della BCE.

In aumento la massa monetaria M3 nell’Eurozona nel mese di maggio 2024. La variazione annualizzata dell’aggregato M3, rilevata mensilmente dalla Banca Centrale Europea (BCE), si attesta infatti a +1,6%, dopo il +1,3% del mese precedente, e si confronta con il +1,5% atteso dagli analisti. 

La crescita dei prestiti al settore privato, in particolare i prestiti alle famiglie, si assesta a +0,3% (+0,2% ad aprile) e risulta uguale alle attese (+0,3%), mentre i prestiti alle imprese non finanziarie salgono dello 0,3% dopo il +0,3% del mese precedente. 

La massa monetaria M3 è un indicatore allargato che comprende altri due indicatori, M1 e M2. Il primo si compone del denaro circolante e dei depositi a vista. Il secondo risulta dalla somma di M1 e dei depositi a scadenza fissa. Sommando a M2 i pronti contro termine, i titoli del mercato monetario e quelli a scadenza fino a due anni, si ottiene l’aggregato M3, primo pilastro della politica monetaria della BCE.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI