LETTERA APERTA A TITOLARI DI SOCIETA’ DI MEDIAZIONE CREDITIZIA…ADESSO BASTA!

Articolo del

Caro Collega,

Ti scrivo per informarti di una mia iniziativa che credo nell’imminente futuro darà i primi frutti!

Mi presento sono Raffaele Tafuro e rappresento una società di mediazione creditizia di piccole dimensioni (Agenzia Uno srl M.48).

Come tu ben sai, noi tutti per continuare le nostre attività e nel rispetto del Decreto Legge 141/2010 abbiamo dovuto capitalizzare le nostre società con almeno euro 120.000,00 di capitale sociale, abbiamo dovuto stipulare una polizza assicurativa e abbiamo dovuto rispettare un oggetto sociale che ci consente di lavorare in modo molto limitato; per non parlare poi di tutti gli obblighi e le norme che siamo tenuti a rispettare!

Nonostante tutti gli adempimenti da rispettare oggi ci troviamo a corto di convenzioni Dirette con Istituti di Credito…..perchè gli stessi prediligono gli agenti in attività finanziaria o le 106 o le 107 ignorando di fatto le società di mediazione creditizia di medio piccole dimensioni!

Ti informo che da oltre due mesi ho aperto una vertenza nei confronti di numerose banche (esattamente 11 Istituti) chiamando in aiuto le seguenti autorità:

la Presidenza del Consiglio dei Ministri c.a. Illustrissimo Dottor Matteo Renzi, l’OAM c.a. Illustrissimo Dottor Manetti Maurizio, la BANCA D’ITALIA c.a. Illustrissimo Dottor Ignazio Visco, il MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE c.a. Illustrissimo Dottor Pier Carlo Padoan e l’Illustrissimo Dottor Giuseppe Maresca, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato c.a. Illustrissimo Dottor Giovanni Pitruzzella e l’Illustrissima Dott.ssa Chiara Noto.

Lo scopo della mia vertenza è quello di far comprendere alle Banche:

1.che non possono discriminare chi ha deciso “come noi” di rimanere una piccola realtà

2.che le società di mediazione creditizia non hanno necessità di stipulare accordi e/o convenzioni per portare i propri clienti nelle loro filiali

Infatti per l’espletamento dell’esercizio della mediazione creditizia credo che non vi siano obblighi o norme che vietino alle società di mediazione creditizia di presentare pratiche a Istituti di Credito “con o senza autorizzazione”.

Pertanto se un cliente si rivolge ed incarica dietro compenso una società di mediazione creditizia “autorizzata” affinché questa possa orientarlo nella scelta di un qualsiasi prodotto finanziario e se, per un qualsiasi motivo si decidesse di accompagnare lo stesso in uno dei numerosi sportelli Bancari presenti sul territorio in cui ognuno di noi opera, nessuno potrebbe ostacolare e/o vietare questa azione; la Banca scelta può e deve negare o approvare la richiesta di finanziamento “a Suo insindacabile giudizio”. Nel caso in cui venga approvata tale richiesta, la Banca deve avere tutti gli strumenti per includere nel contratto le eventuali competenze percepite dalla società di mediazione creditizia per stabilire l’esatto calcolo del TAEG* (*tasso effettivo globale).

Ma “INCREDIBILMENTE” tutto questo nonostante la sua legittimità è letteralmente impossibile da praticare!

Lo sai perché???

Perché non vi sono obblighi o norme che vietano alle Banche di respingere eventuali collaborazioni!

Quindi ci troviamo di fronte un muro infinito di 800 metri alto e 500 spesso!

Allora Ti starai chiedendo che cosa bisogna fare? Per quale motivo mi hai contattato! Ecc.ecc.

Semplice!

Le Banche non possono fare come gli pare: stanno violando un diritto inalienabile!

Contattami e ti dirò di più!

Se sei interessato/a “a questa vertenza” Ti chiedo cortesemente di inviare una semplice E-Mail a info@agenziauno.net riportando nell’oggetto:

RAGIONE SOCIALE – N° OAM- NOME E COGNOME – RECAPITO TELEFONICO

Oppure contattami telefonicamente!


Spero che il tutto abbia suscitato anche il Tuo interesse e con il tuo aiuto possiamo abbattere questo muro infinito!

Un cordiale saluto.

Raffaele Tafuro Socio e Amministratore Unico 

Agenzia Uno S.r.l.Mediatore Creditizio – OAM n. M.48 –Sede Legale Viale Commenda n.138 72100 Brindisi (BR)  Tel.  0831.51.87.22 Fax  0831.51.87.99

Cell  328.88.43.503

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

ALTRI
articOLI