L’export delle Marche al primo semestre 2023 ammonta a 12.262 milioni di euro
Nelle Marche spicca l'esportazione del comparto tessile, abbigliamento e calzature.
La Regione Marche ha approvato il bando per sostenere i settori del Made in Italy

Ancora nessun commento

Nelle Marche spicca l’esportazione del comparto tessile, abbigliamento e calzature.

Il presidente della Camera di Commercio delle Marche e Vice Presidente di Unioncamere, Gino Sabatini, parla “di uno scenario che incoraggia la presenza delle nostre imprese sui mercati internazionali con il supporto della filiera istituzionale”. Gli imprenditori marchigiani guardano all’estero e alla diversificazione dei mercati di sbocco e questo lo si conferma vedendo “l’adesione al nostro bando fiere di cui solo nel 2022, a fronte di uno stanziamento di quasi 6 milioni di euro, hanno beneficiato oltre 2mila imprese che hanno preso parte a 737 fiere in 88 Stati diversi. Nel primo trimestre del 23 le domande di contributo sono già quasi 700, per un valore complessivo che supera i 2 milioni di euro”, prosegue Sabatini. 
    “Una vivacità e una reattività che è nostro dovere continuare a sostenere”, conclude. 
   

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI