Sanpellegrino chiude il bilancio 2018 con un fatturato di 928 milioni di euro

SanpellegrinoGrazie ai brand internazionali – in testa le acque minerali S.Pellegrino e Acqua Panna – il gruppo ha realizzato il 56,9% del fatturato, pari 529 milioni di euro, attraverso le esportazioni, che hanno segnato un +8%. Gli Stati Uniti si confermano il primo Paese in ordine di importanza (+12%) e l’export è inoltre cresciuto del 25% in UK, del 19% in Francia e del 18% in Germania e in Cina. Le due acque minerali ambasciatrici del made in Italy, in oltre 150 Paesi nel mondo, hanno registrato un incremento a valore rispettivamente del 6% e del 10%.

Sul mercato domestico Sanpellegrino ha confermato il 2017 con un fatturato di 400 milioni di euro. I brand S.Pellegrino e Acqua Panna vanno forte anche in Italia dove hanno registrato complessivamente un incremento del 3% a volume, mentre i brand Levissima e Nestlé Vera si sono attestati sui volumi del 2017.

“L’esercizio 2018 si è chiuso con un incremento delle performance registrate sui mercati esteri dai nostri brand internazionali S.Pellegrino e Acqua Panna che confermano l’apprezzamento della qualità, dei valori e dello stile di vita italiano portati dai nostri prodotti sulle tavole di tutto il mondo – ha dichiarato Federico Sarzi Braga (nella foto), Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino –. Nel 2019 svilupperemo ulteriormente anche Acqua Panna avviando un piano di investimenti per sostenere il business nei prossimi anni e dare uno slancio ancora più forte all’internazionalizzazione di un brand che ha superato i 300 milioni di bottiglie vendute nel mondo”.

Sanpellegrino ha chiuso il 2018 con l’annuncio di un investimento di 70 milioni di euro stanziati in tre anni per il re-design architettonico e l’incremento di efficienza del sito produttivo di Scarperia oltre alle attività di comunicazione sui mercati internazionali per fare di Acqua Panna la “premium still water” del Gruppo nel mondo. Nello stabilimento Nestlé Vera di San Giorgio in Bosco, il Gruppo Sanpellegrino sta, inoltre, investendo circa 29 milioni di euro in una nuova linea di lattine e in un nuovo magazzino. Nel 2018 si è anche conclusa la fase di progettazione esecutiva della Flagship Factory, progetto destinato a riflettere il valore del luogo in cui nasce e viene imbottigliata l’acqua minerale S.Pellegrino.

Sanpellegrino chiude il bilancio 2018 con un fatturato di 928 milioni di euro ultima modifica: 2019-05-15T12:43:58+00:00 da Carlo D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.