Siàn: debutta la prima Lamborghini ibrida

L’hypercar con 819 CV è l’auto più potente tra le vetture del Toro. La Lamborghini Sian sarà prodotta in soli 63 esemplari.

Stile da hypercar estrema

Ispirandosi al concept Terzo Millennio, l’ultima creazione di Sant’Agata Bolognese è visivamente spettacolare con le sue linee aggressive, angolari e dalle proporzioni perfette. Anche se lo stile nel complesso non è così drammatico come quello del noto concept.

Siàn che significa “fulmine”in dialetto bolognese, utilizza lo stesso V12 da 6,5 litri dell’Aventador SVJ. In questo caso però l’enorme motore è accompagnato da un sistema semi-ibrido di 48 volt, che aggiunge 34 cavalli in più, raggiungendo un totale combinato di 819 CV. Se vi siete fatti due conti avrete notato che queste cifre rendono la Sian il modello di produzione più potente nella storia della Lamborghini, detronizzando l’Aventador SVJ con i suoi 770 CV.

Per lo 0 a 100 km/h bastano 2,8 secondi

Tutta questa potenza è distribuita alle quattro le ruote attraverso un cambio automatico a sette velocità con schemi di cambio adattabili alla modalità di guida scelta, accoppiati a un sistema di trazione integrale controllato elettronicamente con un differenziale meccanico autobloccante.

Nonostante l’aumento di potenza rispetto all’SVJ, i tempi di accelerazione da 0-100 km/h di entrambi i modelli sono identici: 2,8 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 350 km/h. Anche se distanti dai 490 km / h della Bugatti Chiron Sport, la Siam è un’auto incredibilmente veloce e capace di superare SVJ nei tempi di accelerazione 30-60 km/h in  0,2” e 70-120 km/h in 1,2”.

Serie molto limitata

Con un design estremo e fortemente caratterizzato, la Lamborghini Siàn non nasconde la sua vocazione alla velocità, sottolineata da diversi tratti che emergono dalla sua veste estetica. Spettacolare la parte posteriore dove sei luci a LED esagonali, corrispondono a punte di scarico con cui condividono la loro forma di base.

A coloro che si chiedono cosa significhi il numero “63” sulle alette posteriori laterali in fibra di carbonio, possiamo confermare che sarà il numero di unità di Siàn che verranno prodotte. Solo 63 persone avranno la fortuna di possedere questo gioiello e circa 3,3 milioni di euro per comprarlo. Ma non pensiate che sia difficile trovarle, visto che tutte le 63 unità previste sono state già vendute. L’unico pensiero per i possessori ora è decidere come rendere unica la loro vettura  attraverso il programma di personalizzazione di Lamborghini.

Siàn: debutta la prima Lamborghini ibrida ultima modifica: 2019-09-10T13:14:17+00:00 da Carlo D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.