Banca Monte dei Paschi di Siena ha concluso con successo il collocamento di un’obbligazione di tipo Subordinato Tier 2

Banche, aumenti in vista per Mps e Carige, widiexpressL’obbligazione di Monte dei Paschi di Siena ha ottenuto un ottimo riscontro da parte del mercato, con ordini finali per circa 600 milioni di Euro da parte di oltre 100 investitori.

Grazie alla forte domanda, il rendimento indicato inizialmente nell’intervallo 11,00 -11,50% è stato portato ad un livello finale pari al 10,50%.

Il titolo è stato distribuito a diverse tipologie di investitori istituzionali quali Asset Managers (56,7%), Fondi Hedge (17,2%), Banche/Private Banks (15,8%) e altri (9,5%). La ripartizione geografica è stata la seguente: Regno Unito e Irlanda (53,5%), Svizzera (11,2%), Francia (8,2%), Italia (7,3%), Nordics (5,7%), Germania e Austria (4,6%), altri paesi (9,7%).

L’obbligazione, emessa a valere sul programma Euro Medium Term Notes di BMPS, con rating atteso di Caa2 (Moody’s) / CCC+(Fitch), sarà quotata presso la Borsa di Lussemburgo.

JP Morgan e Mediobanca hanno curato il collocamento in qualità di Global Coordinator e Joint Bookrunner, coadiuvate da Barclays, MPS Capital Services e UBS in qualità di Joint Bookrunner.

Banca Monte dei Paschi di Siena ha concluso con successo il collocamento di un’obbligazione di tipo Subordinato Tier 2 ultima modifica: 2019-07-17T17:03:03+02:00 da Andrea M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.