Banco Desio cede quote nelle assicurazioni alla svizzera Helvetia

Ancora nessun commento

È arrivata la firma tra il Banco Desio e il gruppo svizzero Helvetia che stringeranno un’alleanza bancassicurativa nei rami Vita e Danni. Banco Desio ha sottoscritto un contratto preliminare per la cessione a Helvetia dell’intera partecipazione detenuta in Chiara Vita, pari al 30% del capitale, per 22,5 milioni che saranno pagati al closing il 31 dicembre. L’operazione per Desio comporterà una plusvalenza di circa 6,3 milioni, oltre gli utili di pertinenza del 2012, e consentirà a Helvetia di arrivare a possedere il 100% della compagnia. Nel ramo Danni, invece, Banco Desio si è impegnata a cedere il 51%della controllata Chiara Assicurazioni, di cui attualmente detiene il 67%. Il restante 33% è in mano altre partner distributivi, come la Cassa di Risparmio di Asti o il Credito Cooperativo di Roma, che potranno cedere pro quota a Helvetia le proprie azioni per consentire alla compagnia di arrivare al 51%. Negli accordi è prevista la facoltà, tra cinque anni, di cedere a Helvetia un ulteriore pacchetto fino a un massimo del 25%. Il contratto siglato ieri prevede che Helvetia per il 51% di Chiara Assicurazioni corrisponda 18,5 milioni, oltre al 51% dell’utile di competenza dell’esercizio 2012, che non dovesse essere distribuito. Desio di conseguenza percepirà da un minimo di 12,3 milioni per la cessione del 34% circa del capitale di Chiara Assicurazioni (in caso di adesione di tutti gli altri soci) a un massimo di 18,5 milioni per la cessione del 51% (nel caso che nessun socio aderisca). La plusvalenza stimata potrebbe variare così da un minimo di 4,6 milioni a un massimo di 6,9 milioni.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

Paulo Fonseca al Milan, l’annuncio ufficiale di Ibrahimovic: quanto guadagna l’allenatore

Paulo Fonseca è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan. Lo ha annunciato Zlatan Ibrahimovic nel corso della sua prima conferenza stampa in veste di dirigente, in un’intervista fiume nella quale ha affrontato diversi argomenti. Nonostante lo scetticismo generale e l’aperta contrarietà di parte della tifoseria rossonera, il tecnico portoghese approda sulla panchina che era di…

Leggi »

Ucraina-Usa, cosa prevede l’accordo firmato da Biden e Zelensky

A volte le premesse sono fondamentali, come questa: per la maggior parte del mondo, ciò che dice il G7 non ha valore. Un’organizzazione multilaterale internazionale non ha potere geopolitico, ma è importante per decifrare tensioni e traiettorie interne al fronte occidentale, guidato dagli Usa. Usa che vogliono compattare il fronte europeo nella guerra d’Ucraina, mostrando…

Leggi »