L’esperimento a Torrita di Siena: vertical farming in un vecchio rifugio antiaereo
Ascolta la versione audio dell'articoloAnticamente fu un magazzino per lo stoccaggio di materie prime, poi durante la Seconda guerra mondiale fu trasformato in un rifugio antiaereo. Ora il vecchio tunnel tra le mura secolari di Torrita di Siena è diventato il luogo ideale per coltivare ortaggi in vertical farming. Così, l’agricoltura del futuro incontra le…

Ancora nessun commento

Anticamente fu un magazzino per lo stoccaggio di materie prime, poi durante la Seconda guerra mondiale fu trasformato in un rifugio antiaereo. Ora il vecchio tunnel tra le mura secolari di Torrita di Siena è diventato il luogo ideale per coltivare ortaggi in vertical farming. Così, l’agricoltura del futuro incontra le vestigia del passato e le riporta a nuova vita.

Il progetto, voluto dal Comune di Torrita di Siena per recuperare il tunnel che si snoda per 186 metri sotto al centro storico, è stato realizzato dall’ingegnere torritese Matteo Benvenuti insieme al gruppo Vertical Farm e rappresenta uno dei pochi casi al mondo di “indoor vertical farming” sotterraneo, cioè una produzione agricola condotta in un ambiente controllato, dove le specie vegetali sono disposte su pareti complete di luce e irrigazione. Una parte del tunnel ospiterà invece mostre e manufatti legati al Dna agricolo della città toscana. La vertical farm e l’intero tunnel saranno inaugurati venerdì 15 settembre.

L’interesse per la coltivazione indoor è in aumento, non solo in Italia: tra piccoli e grandi impianti, secondo i dati di PitchBook gli investimenti hanno superato i 4 miliardi di dollari, con il settore che sta crescendo al ritmo del 25% l’anno. In media, coltivare in verticale, in ambienti chiusi e controllati, garantisce l’assenza di pesticidi e permette una riduzione del consumo di acqua del 95%.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

MillionDay e MillionDay Extra, le estrazioni delle 13 di venerdì 14 giugno

Proseguono anche nel 2024 il MillionDay e il MillionDay Extra, sempre con la doppia formula: le estrazioni avvengono infatti due volte al giorno, una alle 13.00 e l’altra come di consueto alle 20.30. Il MillionDay è una lotteria basata sull’estrazione casuale di 5 numeri compresi tra 1 e 55. I giocatori possono partecipare all’estrazione compilando una…

Leggi »

Export italiano a +10%: quali prodotti hanno successo all’estero

Torna a crescere l’export italiano. I dati Istat confermano la ripresa ad aprile delle vendite di beni e servizi dall’Italia verso l’estero a un ritmo che non era registrato da diversi mesi. Un +10,7% su base annua aiutato da una crescita sul mese precedente di oltre il 2%. Anche se ci sono alcune circostanze momentanee…

Leggi »

Draghi lancia il monito all’Ue: cosa ha detto l’ex presidente del Consiglio

L’ex presidente del consiglio e direttore della Banca centrale europea Mario Draghi ha ricevuto in Spagna il premio europeo Carlo V dal re Felipe VI in una cerimonia nel monastero di San Jeronimo de Yuste. Nel discorso di ringraziamento, Draghi ha sottolineato alcune priorità che l’Unione europea dovrebbe seguire in tema economico a partire dalla…

Leggi »