L’incubo Libor perseguita ancora JP Morgan, Barclays & co.

Lo scandalo della manipolazione del Libor continua a turbare i sonni di molte grandi banche. Soprattutto ora che la National Credit Union Administration, agenzia federale indipendente del governo USA con il compito di vigilare le casse rurali statunitensi, ha fatto sapere di aver depositato presso un tribunale del Kansas una denuncia nei confronti di JPMorgan, Barclays, Credit Suisse e altri 10 Istituti di credito internazionali.

L’accusa è quella di aver dato risposte false durante il sondaggio condotto quotidianamente dalla British Bankers Association per determinare il Libor, uno dei più diffusi tassi di prestito interbancari.

Le false dichiarazioni, sostiene la NCUA, hanno causato perdite a cinque cooperative di credito, poi fallite. Ora i responsabili dovranno ripagare le parti lese.

Per il momento nessuna delle principali banche ha commentato la notizia.

L’incubo Libor perseguita ancora JP Morgan, Barclays & co. ultima modifica: 2013-09-25T13:24:54+00:00 da Andrea M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.