tari

L’Amministrazione comunale, in considerazione del ritardo con cui sono stati recapitati alla cittadinanza gli avvisi di pagamento della prima rata Tari anno 2020 e della rata unica anni 2018 e 2019 (per le dichiarazioni pervenute successivamente o oggetto di ricalcolo), informa che con delibera di Giunta da ratificare al primo Consiglio Comunale utile si è proceduto a rinviare la scadenza del 30 giugno 2020 al prossimo 31 luglio 2020.

Il suddetto ritardo è dovuto ad una serie di eventi imprevisti, non da ultimo i gravi problemi che hanno afflitto i sistemi informatici dell’ente rendendo impossibile procedere per tempo con le modifiche al programma resesi necessarie a seguito delle novità normative.

Commenta l'articolo