Nit Holdings ha offerto 10 miliardi a Mps: è tutto vero

Ancora nessun commento

NIT SEMBRA DAVVERO INTERESSATA A MPS – In relazione alla notizia diffusa da alcune testate giornalistiche sulla mancata ricezione da parte di Mps dell’offerta di Nit Holdings Limited, lo studio legale Luca Capecchi e Associati di Firenze – che cura gli aspetti legali dell’operazione per conto di Nit Holdings – ha confermato ufficialmente l’invio e l’avvenuta consegna della proposta stessa.

TUTTO INVIATO IL 3 NOVEMBRE ALLE 17
 – La documentazione inviata dallo studio legale riporta un rapporto di “avvenuta consegna” datata il 3 novembre alle 17:01:09 con oggetto “manifestazione di interesse della società Nit Holdings Limited al perfezionamento di una Operazione di Investimento Strutturato sulla Banca Monte dei Paschi di Siena”.

Ecco il documento degli avvocati:

conferma_nit_mps

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

MillionDay e MillionDay Extra, le estrazioni delle 13 di venerdì 14 giugno

Proseguono anche nel 2024 il MillionDay e il MillionDay Extra, sempre con la doppia formula: le estrazioni avvengono infatti due volte al giorno, una alle 13.00 e l’altra come di consueto alle 20.30. Il MillionDay è una lotteria basata sull’estrazione casuale di 5 numeri compresi tra 1 e 55. I giocatori possono partecipare all’estrazione compilando una…

Leggi »

Export italiano a +10%: quali prodotti hanno successo all’estero

Torna a crescere l’export italiano. I dati Istat confermano la ripresa ad aprile delle vendite di beni e servizi dall’Italia verso l’estero a un ritmo che non era registrato da diversi mesi. Un +10,7% su base annua aiutato da una crescita sul mese precedente di oltre il 2%. Anche se ci sono alcune circostanze momentanee…

Leggi »

Draghi lancia il monito all’Ue: cosa ha detto l’ex presidente del Consiglio

L’ex presidente del consiglio e direttore della Banca centrale europea Mario Draghi ha ricevuto in Spagna il premio europeo Carlo V dal re Felipe VI in una cerimonia nel monastero di San Jeronimo de Yuste. Nel discorso di ringraziamento, Draghi ha sottolineato alcune priorità che l’Unione europea dovrebbe seguire in tema economico a partire dalla…

Leggi »