Si è tenuto oggi a Roma il convegno “Più qualità nell’interesse di tutti”

Ancora nessun commento

Si è tenuto nella giornata di oggi presso il Centro Congressi Fontana di Trevi a Roma il convegno organizzato dall’Organismo agenti e mediatori dal titolo “Più qualità nell’interesse di tutti”

Nell’ambito di questo evento sono intervenuti gli esponenti delle maggiori istituzioni che orbitano intorno al mercato creditizio, finalizzando il confronto principalmente alla lotta all’abusivismo.

Il convegno è iniziato con l’apertura lavori da parte del Presidente dell’Oam Maurizio Manetti, è proseguito poi con un’introduzione di carattere normativo da parte del dott. Giuseppe Maresca in qualità di Dirigente del MEF.

Interessante l’intervento da parte del dott. Roberto Parmeggiani in qualità di direttore della supervisione di Banca d’Italia che ha illustrato le attività di supervisione che Banca d’Italia svolge a sua volta sulle autorità di vigilanza, preannunciando tra l’altro la costituzione di nuovi organismi di vigilanza per altre categorie di professionisti.

Dopodiché è intervenuto il Comandante del Nucleo Polizia Valutaria della Guardia di Finanza Saverio Angiulli che ha illustrato le tematiche sull’antiriciclaggio, e gli adempimenti a cui tutti gli intermediari dovrebbero attenersi, il comandante poi non ha perso occasione per fare una tiratina di orecchie alla platea in quanto nel 2013 gli agenti e i mediatori non hanno effettuato alcuna segnalazione di operazione sospetta.

Infine sono poi intervenuti i docenti universitari Raffaele Lener e Luisa Torchia rispettivamente delle università di Roma Tor Vergata e Roma Tre, i quali hanno affrontato le tematiche di carattere normativo, evidenziando qualche lacuna della normativa di riferimento.

Nella sessione pomeridiana c’è stato un interessante confronto tra gli esponenti delle associazioni di categoria e il direttore generale dell’Oam Federico Lucchetti, dove sono state affrontate varie problematiche riscontrate dagli operatori creditizi, una tra tutte e forse la più sentita da parte degli esponenti delle società di mediazione creditizia è emersa essere quella riguardante il mancato riconoscimento da parte delle banche della professionalità delle società di mediazione creditizia.

Ecco alcuni momenti dell’evento

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI

MillionDay e MillionDay Extra, le estrazioni delle 13 di venerdì 14 giugno

Proseguono anche nel 2024 il MillionDay e il MillionDay Extra, sempre con la doppia formula: le estrazioni avvengono infatti due volte al giorno, una alle 13.00 e l’altra come di consueto alle 20.30. Il MillionDay è una lotteria basata sull’estrazione casuale di 5 numeri compresi tra 1 e 55. I giocatori possono partecipare all’estrazione compilando una…

Leggi »

Export italiano a +10%: quali prodotti hanno successo all’estero

Torna a crescere l’export italiano. I dati Istat confermano la ripresa ad aprile delle vendite di beni e servizi dall’Italia verso l’estero a un ritmo che non era registrato da diversi mesi. Un +10,7% su base annua aiutato da una crescita sul mese precedente di oltre il 2%. Anche se ci sono alcune circostanze momentanee…

Leggi »

Draghi lancia il monito all’Ue: cosa ha detto l’ex presidente del Consiglio

L’ex presidente del consiglio e direttore della Banca centrale europea Mario Draghi ha ricevuto in Spagna il premio europeo Carlo V dal re Felipe VI in una cerimonia nel monastero di San Jeronimo de Yuste. Nel discorso di ringraziamento, Draghi ha sottolineato alcune priorità che l’Unione europea dovrebbe seguire in tema economico a partire dalla…

Leggi »