Simedia chiede all’Oam tempi certi
L’impegno di Simedia contro l’abusivismo e la sua lettera all’Abi

Articolo del

Si sono rivolti al Sindacato Simedia diversi iscritti lamentando che, dopo esser stati cancellati dall’elenco ed aver chiesto all’OAM delucidazioni circa la possibilità di re-iscrizione, gli sia stato comunicato che onorando il pagamento delle relative quote di iscrizione per l’anno 2015 sarebbero stati puntualmente riabilitati.

Riferiscono, costoro, di aver tutti, in modo tempestivo e puntuale, provveduto al pagamento degli importi così come richiesto ma che, a tutt’oggi, l’OAM non ha provveduto alla re-iscrizione dei medesimi.

Simedia chiede pertanto la reiscrizione immediata degli stessi.

 

 

Qui la lettera di Simedia a Oam

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

ALTRI
articOLI