Tag: Atboat

L’innovazione in Atboat non consiste in un nuovo servizio; ma bensì in un nuovo modo di concepire il servizio.

L’innovazione in AtBoat prende spunto dalla sharing economy; ovvero la condivisione dei beni con altri soggetti. L’armatore al momento di inserire una barca ai fini turistici; indicherà se intende noleggiare la barca intera, una sola cabina, o una cabina condivisa (nel caso della singola cabina o cabina condivisa, il sistema chiederà anche il numero di cabine che si intende noleggiare) e il numero di passeggeri che può ospitare.

Per quanto riguarda invece le navi ai fini commerciali; il sistema chiederà se si tratta di carico unitizzato o alla rinfusa, nel caso di carico alla rinfusa, la nave potrà essere noleggiata solo per intero, nel caso invece di carico unitizzato, l’armatore inserisce che tipo di carico vuole che venga utilizzato (pallet, container etc.), se vuole noleggiare l’intera nave; o in caso di sharing il numero di unità che intende mettere a disposizione; indicando misura minima e misura massima di ogni singola unità.