Una nave da crociera con due turisti cinesi è stata bloccata al porto di Civitavecchia

Articolo del

La coppia, cinesi di Hong Kong, presentava lievi sintomi influenzali. Solo la donna, al momento di una visita più accurata, ha rilevato una leggera febbre. In via precauzionale sono stati entrambi sottoposti all’isolamento mentre campioni di prelievi sono stati trasportati all’Ospedale Spallanzani di Roma.

La coppia è giunta in Italia da Hong Kong all’aeroporto di Malpensa di Milano lo scorso 25 gennaio, per poi dirigersi al porto di Savona dove si sono imbarcati sulla crociera Costa Smeralda. Sono 751 i cinesi presenti sulla nave su un totale di seimila persone; tutte impossibilitate a scendere a terra. Prima di giungere a Civitavecchia la nave ha fatto tappa a Marsiglia per poi raggiungere i porti spagnoli di Palma di Maiorca e Barcellona. Secondo le prime ricostruzioni, a seguito dei controlli realizzati dall’Ufficio di sanità marittima, il comandante avrebbe ricevuto l’autorizzazione a far sbarcare i passeggeri. Pochi minuti dopo sarebbe giunto sul posto il sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco, che ha bloccato l’autorizzazione allo sbarco in assenza di notizie che attestassero la definitiva negatività dei due turisti al nuovo coronavirus.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Tumblr
Telegram
WhatsApp
Print
Email

ALTRI
articOLI