Credito

CREDITO

Il credito è un’attività finanziaria che consiste nel concedere denaro a determinate condizioni: c. agrario, fondiario, edilizio, immobiliare, industriale
CREDITO TOTALE INTERNO
Finanziamenti interni al settore non statale (vedi: Finanziamenti al settore non statale); debito del settore statale sull’interno.
PRESTITO
E’ il finanziamento di una somma di denaro, da parte di una banca o di un istituto specilizzato, ad un tasso d’interesse solitamente fisso, che il debitore deve restituire secondo un piano rateale costante.

CARTA DI CREDITO

E’ una tipologia di carta di pagamento ovvero uno strumento di pagamento elettronico, costituito da una carta di materia plastica. Dispone di un dispositivo per il riconoscimento dei dati identificativi del titolare e dell’istituto bancario o finanziario emittente memorizzati su banda magnetica e/o chip. Costituisce una forma di denaro elettronico. Viene rilasciata da una banca o da un ente finanziario e l’utilizzo della disponibilità della carta varia in funzione dell’affidabilità del cliente stesso. Fra i vantaggi e/o motivi che spingono all’uso delle carte di credito vi è il fattore intrinseco di maggior sicurezza e la praticità rappresentata dalla riduzione del volume di contante che si dovrebbe portare con sé

CARTA DI DEBITO

La carta di debito è una tipologia di carta di pagamento ovvero uno strumento di pagamento elettronico, costituito da una carta di materia plastica. A differenza della carta di credito, per la carta di debito l’addebito sul conto corrente a cui è collegata la carta è immediato.