Conafi Prestitò: risultato netto 2012 positivo per 1,7 milioni, proposto dividendo di 0,06 euro per azione

Il Consiglio di Amministrazione presieduto da Nunzio Chiolo, Presidente e Amministratore delegato di Conafi Prestitò S.p.A. (“Conafi” o “Conafi Prestitò”), società quotata sul mercato MTA, specializzata nel settore dei finanziamenti con rimborso mediante cessione del quinto dello stipendio (CQS) o pensione (CQP) e delegazione di pagamento (DP), ha approvato il progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato 2012 che verrà sottoposto all’Assemblea degli Azionisti convocata il 23 aprile 2013 (I convocazione) e il 24 aprile 2013 (II convocazione).

 

Margine di intermediazione consolidato pari a 13,1 milioni di euro (+18,3% rispetto al 31/12/2011)
Risultato netto consolidato positivo per 1,7 milioni di euro (negativo per 3,8 milioni di euro al 31/12/2011)
Posizione finanziaria netta attiva pari a 49,5 milioni di euro (49,6 milioni di euro al 30/09/2012)
Il Cda propone all’Assemblea di distribuire agli azionisti un dividendo pari a Euro 0,06 per azione ordinaria
Approvata la fusione per incorporazione della controllata totalitaria Italifin S.r.l. in Conafi Prestitò S.p.A.

Conafi Prestitò: risultato netto 2012 positivo per 1,7 milioni, proposto dividendo di 0,06 euro per azione ultima modifica: 2013-03-20T13:22:01+01:00 da Andrea M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.