Il Monero è ancora protagonista dell’ennesimo scandalo

La corsa all’adozione delle blockchain è partita seriamente un po’ in tutti i settori La notizia di oggi è che la criptovaluta in questione si trova al centro di un riscatto richiesto da dei rapinatori in Norvegia. Secondo il quotidiano locale VG, Anne-Elisabeth Falkevik Hagen, la moglie di uno degli uomini più ricchi di tutta la Norvegia, è scomparsa oltre 10 settimane fa, il 31 ottobre del 2018.

I rapitori vogliono un riscatto pari a nove milioni di euro in criptovaluta, il Monero. Il valore stimato della famiglia ammonterebbe a circa 199 milioni di dollari, e si trovano al 172esimo posto tra le famiglie più ricche del paese secondo il Magazine Finanziario Norvegese Capital.

La polizia sta lavorando a questo caso da moltissimo tempo, in quanto rappresenta al momento una delle loro operazioni top secret. L’operazione è altamente segreta a causa del fatto che ci sono molte preoccupazioni sulla vita e sulla salute di Falkevik Hagen.

Sin da quando Falkevik Hagen è scomparsa, la polizia non è riuscita a trovare nessuna traccia della donna.

Dopo 10 settimane, la polizia ha deciso di pubblicare la notizia del rapimento, in quanto desideravano ottenere più informazioni circa il caso. Le autorità credono che il rapimento sia avvenuto all’interno della casa della vittima, e una delle teorie afferma che il rapimento possa essere avvenuto dal bagno. Inoltre, l’Agenzia [Europol] e l’Organizzazione internazionale di polizia criminale [Interpol] sono state informate del caso e sono attualmente al lavoro direttamente con la polizia.

Tommy Broeske, un ispettore di polizia, ha dichiarato che, al momento, il loro obiettivo è quello di trovare la donna scomparsa “viva e riunirla con la famiglia”. Egli ha affermato:

“C’è stata una richiesta di riscatto e in questo caso sono state fatte delle serie minacce. Allo stato attuale delle cose, consigliamo alla famiglia di non pagare “.

9 milioni di euro ammontano a circa l’1% dell’intera capitalizzazione di mercato del Monero. La nostra speranza è che la donna possa al più presto essere salvata dalle forze di polizia.

Per quanto riguarda invece il riscatto in Monero, questo è l’ennesimo fatto di cronaca che mette in cattiva luce questa criptomoneta.

Il Monero è ancora protagonista dell’ennesimo scandalo ultima modifica: 2019-01-10T16:13:34+00:00 da Andrea M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.